Curiosità

pubblicato il 18 febbraio 2010

Nicolas Sarkozy "sgrida" il ministro in scooter

Frédéric Mitterrand cade e il Presidente lo invita a spostarsi in automobile

Nicolas Sarkozy "sgrida" il ministro in scooter

Lo scorso gennaio il Ministro della cultura francese Frédéric Mitterrand è caduto su una lastra di ghiaccio mentre era alla guida del suo scooter, procurandosi un lieve trauma alla spalla che, peraltro, non lo ha nemmeno costretto al riposo, tanto che l'indomani è uscito sorridente dall'ospedale Percy de Clamart, vicino Parigi.

L'episodio però ha infastidito non poco il Presidente Nicolas Sarkozy che, al primo Consiglio dei Ministri dopo le feste di capodanno, non si è lasciato sfuggire l'occasione per far notare al Ministro della cultura il suo disappunto: "Un ministro non si sposta con lo scooter!"

A noi invece Monsieur Mitterrand, nipote del più celebre Francois - Presidente della Repubblica francese per due mandati consecutivi, dal 1981 al 1995 - sta parecchio simpatico... Potrebbe sfruttare l'auto di rappresentanza, con tanto di autista a disposizione 24 ore su 24, e invece preferisce l'agilità dello scooter per i suoi spostamenti in città, oltretutto con il gran freddo che sta caratterizzando questo inverno in tutta Europa!

Basta però conoscere un minimo le idee del Capo dello Stato francese sui pericoli della circolazione stradale per non stupirsi affatto della critica diretta al suo ministro; l'avversione di Sarkozy verso i motociclisti è infatti cosa nota tra i "fratelli" motard d'Oltralpe.

La critica diretta al ministro su due ruote lascia però perplessi dal momento che Laurent Wauquiez, segretario di Stato per l'impiego, negli stessi giorni portava il "braccio al collo" per essersi procurato un infortunio sugli sci... I colleghi giornalisti francesi delle due ruote hanno ironizzato sulla questione: "occorrerà una concertazione nazionale sugli sport invernali per trovare una soluzione a questa nuova piaga?"

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Top