Sport

pubblicato il 17 febbraio 2010

WSBK 2010: frattura alla tibia per Broc Parkes

Il pilota della Honda ECHO CRS Grand Prix salterà l'australia

WSBK 2010: frattura alla tibia per Broc Parkes

I test a Portimao non avevano certamente fatto brillare la stella di Parkes nel firmamento dei migliori piloti WSBK, visto e considerato il 17esimo tempo a 2.5 secondi dalla vetta "raccimolato" nella tre giorni di test a Portimao: il materiale a disposizione del team ECHO CRS Grand Prix, però, non è certamente quello del Team Ten Kate e non è certamente un segreto che far volare le Honda CBR1000RR private sia un'impresa riservata a piloti in particolare stato di grazia...

Nonostante tutto l'ex-pilota della Kawasaki si era detto soddisfatto di moto e team "È una moto davvero bella da guidare. Sto cercando di perfezionare il feeling con il mezzo e sono molto contento di far parte di questa squadra..." e la stagione per lui poteva certamente andare in crescendo: purtroppo, però, un po' come accaduto all'illustre collega Jorge Lorenzo, un incidente durante un allenamento gli è costato la frattura della tibia della gamba destra, che lo costringerà a saltare la gara di casa sulla pista di Phillip Island.

"Auguro a Broc una pronta guarigione - dichiara Sandro Di Stefano, team manager team ECHO CRS Grand Prix - lo aspettiamo con ansia. Ora deve pensare a rimettersi in forma per tornare in tempi rapidi al 100% della condizione. È una falsa partenza che complica il nostro debutto: la Superbike è un campionato difficile, dove ogni aspetto va curato nei minimi particolari. Fatti come questi, ci ricordano come il fattore umano sia l'elemento che può sfuggire anche alla più accurata programmazione."

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top