Sport

pubblicato il 9 febbraio 2010

Aprilia WSBK 2010: la conferenza di presentazione

In diretta da Fiumicino Biaggi e Camier svelano la RSV4 'Alitalia'

Aprilia WSBK 2010: la conferenza di presentazione
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Aprilia WSBK 2010 - La conferenza di presentazione di Fiumicino - anteprima 1
  • Aprilia WSBK 2010 - La conferenza di presentazione di Fiumicino - anteprima 2
  • Aprilia WSBK 2010 - La conferenza di presentazione di Fiumicino - anteprima 3
  • Aprilia WSBK 2010 - La conferenza di presentazione di Fiumicino - anteprima 4
  • Aprilia WSBK 2010 - La conferenza di presentazione di Fiumicino - anteprima 5
  • Aprilia WSBK 2010 - La conferenza di presentazione di Fiumicino - anteprima 6

La partnership tra Alitalia e Aprilia è stata ufficializzata oggi nell'evento internazionale che il Gruppo Piaggio ha organizzato all'Aeroporto di Fiumicino. Dopo le foto "rubacchiate" alla presentazione riservata ai dealer in quel di Montecarlo, arriva dunque la conferma dell'unione tra le due compagnie - al cui vertice siede, in entrambi i casi, Roberto Colaninno -, che ha portato e porterà sulle carene delle Aprilia da corsa il mitico logo del vettore nazionale, per certi versi simile a quella grande "A" che simboleggiava il logo Aprilia a cavallo degli anni '80.

Un'unione di brand non certamente casuale e non solo logica conseguenza di proprietà comuni: la sponsorizzazione di Aprilia, infatti, si inquadra nella nuova strategia di sponsorizzazioni Alitalia, messa a punto per essere presente in modo massiccio laddove sono presenti le passioni degli italiani: lo sport, dove la "A" è presente nel calcio ed ora nel motociclismo, il cinema, la musica e l'arte.

"L'accordo tra Alitalia e Aprilia - ha dichiarato Andrea Stolfa, Direttore Marketing di Alitalia - nasce dalla forte vicinanza dei valori che caratterizzano i brand delle due aziende: l'innovazione, la tecnologia e l'italianità proiettata su scala internazionale. Attraverso questa iniziativa, Alitalia conferma la propria volontà di presidiare il mondo dello sport quale veicolo di popolarità, in particolare nel mondo dei giovani. Aprilia costituisce per noi, dunque, un partner ideale. E' una azienda leader nel suo settore con un forte legame nel territorio e una importante presenza internazionale."

"C'è molto orgoglio - ha dichiarato Leo Francesco Mercanti, Responsabile Aprilia Racing - nel presentare una stagione sportiva che vede uniti tre importanti gruppi italiani in una competizione tecnologica di massimo livello. Sentiamo la responsabilità e l'onore di portare nel mondo un pezzo d'Italia: i marchi coinvolti (Aprilia, Alitalia, Gruppo ENI), infatti, hanno scritto pagine di storia del motorismo italiano e quello che ci attende nella prossima stagione è la necessità di confermare un potenziale elevatissimo con la speranza di fare addirittura qualcosa in più. Tra poche settimane il circuito di Phillip Island, darà i primi responsi."

L'accordo con Alitalia ed Aprilia non coinvolge la sola SBK: si tratta infatti di un accordo di Gruppo, mirato a supportare tutte le attività sportive di Aprilia Racing. Dai Rally Raid alla SBK passando naturalmente per il cross, in cui Aprilia farà correre tre MXV ufficiali di cui una affidata al bravissimo Coppins.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top