Curiosità

pubblicato il 9 febbraio 2010

Rossi e Lorenzo in visita a Yamaha Motor Thailand

Per i due alfieri dei tre diapason nuove attività promozionali

Rossi e Lorenzo in visita a Yamaha Motor Thailand
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Rossi e Lorenzo in visita a Yamaha Motor Thailand - anteprima 1
  • Rossi e Lorenzo in visita a Yamaha Motor Thailand - anteprima 2
  • Rossi e Lorenzo in visita a Yamaha Motor Thailand - anteprima 3
  • Rossi e Lorenzo in visita a Yamaha Motor Thailand - anteprima 4
  • Rossi e Lorenzo in visita a Yamaha Motor Thailand - anteprima 5
  • Rossi e Lorenzo in visita a Yamaha Motor Thailand - anteprima 6

Proseguono a ritmo serrato le attività promozionali di Jorge Lorenzo e Valentino Rossi in Asia: dopo aver chiuso i test sulla pista di Sepang, infatti, i due alfieri dei tre diapason hanno preso parte ad una due giorni "intensiva" presso la sede tailandese di Yamaha Motor, a Bangkok.

I due hanno preso parte il sabato sera ad una festa riservata a VIP e clienti Yamaha locali presso il Yamaha Riders Club, e poi, il giorno successivo, dopo una breve conferenza stampa si sono dedicati ad un vero e proprio bagno di folla: erano più di 10.000, infatti, i fans che sono intervenuti per "toccare con mano" la coppia più veloce della MotoGP ed, in parte, l'inedito "Yamaha Nuovo 150" che sarà commercializzato a breve in Tailandia.

"E' la prima volta che vengo in Tailandia - ha dichiarato Rossi - e sono molto sorpreso dall'eccezionale numero di fans che ho anche qui. Yamaha ha organizzato una bella festa per i suoi clienti e sono sicuro che il nuovo modello (il Nuovo 125, ndr) avrà un grande successo. Vorrei ringraziare i vertici di Yamaha Thailand per l'ospitalità e spero di tornare presto in questa bellissima terra."

"Per me - ha dichiarato Lorenzo - a differenza di Rossi è la seconda volta che partecipo ad un evento Yamaha in questa nazione. La gente è incredibile e c'è una grande passione nei confronti della MotoGP e dei suoi piloti. La Tailandia è uno dei maggiori mercati di Yamaha e spero che la nostra visita possa dare un'ulteriore boost alle vendite dei tre diapason in questa nazione."

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Top