Sport

pubblicato il 5 febbraio 2010

MotoGP, Sepang Test Day/3: Rossi ancora primo...

...e Stoner, molto vicino, ancora secondo

MotoGP, Sepang Test Day/3: Rossi ancora primo...

Terzo giorno sulla pista di Sepang e seconda giornata di test ufficiali ancora in testa per Valentino Rossi, che ha migliorato il suo tempo di ieri (ma non il record della pista, suo, cronometrato nel 2009) e guida il plotone della MotoGP con 4 decimi di vantaggio su Casey Stoner. Terzo tempo per Jorge Lorenzo a circa 8 decimi dal compagno di squadra e a meno di 4 decimi dal ducatista australiano.

Quarto dei "fantastici quattro" è Dani Pedrosa attardato di quasi un secondo, mentre Ben Spies stavolta è davanti al compagno di squadra Colin Edwards di poco più di due decimi. I due texani fanno "sandwich" intorno al tempo di Andrea Dovizioso. L'altra Ducati ufficiale di Hayden è ottava. Seguono alla spicciolata tutti gli altri, con i "250isti" abbastanza in fondo, alle prese ancora con la messa a punto di moto che sono per forza di cose per loro sono completamente nuove.

Primi test ufficiali dell'anno conclusi, quindi, ma la "sinfonia" è sempre uguale: Rossi fa strada, Stoner è il diretto antagonista, Lorenzo cerca di insinuarsi tra i due e a Pedrosa, velocissimo, sembra sempre mancare il guizzo decisivo, tecnico o "di polso" che sia. La giornata è stata comunque inframezzata dalla pioggia, che in Malesia arriva alla stessa velocità con cui se ne va, bagnando tutto e facendo perdere tempo prezioso a tutti i team che in questa occasione dovevano sgrossare molto materiale o, almeno, fare anche scelte tecniche importanti.

Ora una pausa non lunga, a febbraio (26 e 27) si torna a Sepang, e se i valori in campo non saranno almeno un po' rimescolati aspettiamoci un'altra stagione con "botte da orbi" solo tra i soliti quattro moschettieri. Un'ipotesi però possiamo "buttarla lì": vedendo la determinazione e la modestia con cui Ben Spies lavora per colmare il gap che lo separa dai primi (quinto tempo su una pista che non vedeva da tre anni), scommettiamo che da metà campionato, forse anche prima, di Yamaha da battere ce ne saranno tre e non due?

MotoGP 2009, Sepang, Test Day/3 - 05/02/2010
1. Valentino Rossi (ITA) Fiat Yamaha Team 2'00.925
2. Casey Stoner (AUS) Ducati Marlboro Team 2'01.320
3. Jorge Lorenzo (SPA) Fiat Yamaha Team 2'01.680
4. Dani Pedrosa (SPA) Repsol Honda Team 2'01.822
5. Ben Spies (USA) Monster Yamaha Tech 3 2'02.266
6. Andrea Dovizioso (ITA) Repsol Honda Team 2'02.272
7. Colin Edwards (USA) Monster Yamaha Tech 3 2'02.479
8. Nicky Hayden (USA) Ducati Marlboro Team 2'02.493
9. Aleix Espargaro (SPA) Pramac Green Team 2'02.647
10. Loris Capirossi (ITA) Rizla Suzuki MotoGP 2'02.763
11. Marco Melandri (ITA) San Carlo Honda Gresini 2'02.810
12. Hector Barbera (SPA) Aspar Team 2'03.032
13. Randy de Puniet (FRA) LCR Honda MotoGP 2'03.043
14. Hiroshi Aoyama (JAP) Interwetten-Honda MotoGP 2'03.195
15. Marco Simoncelli (ITA) San Carlo Honda Gresini 2'03.245
16. Alvaro Bautista (SPA) Rizla Suzuki MotoGP 2'03.274
17. Mika Kallio (FIN) Pramac Green Team 2'03.359

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top