Novità

pubblicato il 4 febbraio 2010

Nipponia scooter: nuovo Vorrei 125 e 150 cc

Look avveniristico, pedana bassa, e prezzo invitante

Nipponia scooter: nuovo Vorrei 125 e 150 cc
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Nipponia Vorrei 125 e 150 cc 2010 - anteprima 1
  • Nipponia Vorrei 125 e 150 cc 2010 - anteprima 2
  • Nipponia Vorrei 125 e 150 cc 2010 - anteprima 3
  • Nipponia Vorrei 125 e 150 cc 2010 - anteprima 4
  • Nipponia Vorrei 125 e 150 cc 2010 - anteprima 5
  • Nipponia Vorrei 125 e 150 cc 2010 - anteprima 6

Nipponia è una azienda fondata in Giappone nel 1992 e specializzatasi inizialmente nella commercializzazione di motoveicoli. Dopo questa fase di start-up in cui era denominata Nipponia Boeki, l'attività si è estesa in altri mercati quali il Centro America e il Sud America con il nome, rispettivamente, di Nipponia Caribe C.A. e Nipponia Venezuela C.A.

In anni più recenti, Nipponia è passata dalla sola commercializzazione alla produzione di motoveicoli, istituendo anche due nuove sedi: Nipponia Shanghai (che opera in Cina e nel Sud Est Asiatico) e Nipponia Athene (per tutti i mercati europei), ed è proprio la sede greca a rivestire oggi il ruolo di quartier generale.

Al termine di un lavoro di studio e progettazione durato tre anni, nel gennaio 2010 ha avuto inizio la produzione e commercializzazione di tre nuovi scooter: Vorrei, Arte ed Ezio, modelli espressamente sviluppati per il mercato europeo.

L’Italia è il palcoscenico scelto da Nipponia per il debutto internazionale di questi nuovi scooter, mostrati in anteprima ad Eicma 2009, il Salone del motociclo di Milano dello scorso novembre.

Gli scooter Nipponia si contraddistinguono per l’estrema originalità delle linee, alla ricerca del connubio tra stile vintage e moderno, frutto dell'estro del designer Sotiris Kovos (autore delle linee di alcune recenti auto Toyota) il quale, dal Centro Studi Design di Torino, ne ha ideato le forme definitive.

Il Vorrei è disponibile in due differenti cilindrate - 125 cc e 150,1 cc - ha ruote da 16 pollici ed è corredato da bauletto di serie nello stesso colore della carrozzeria, uno spazio davvero comodo che va ad aggiungersi a quello del vano sottosella.

Lo scudo anteriore molto inclinato è dominato dall'esteso gruppo ottico con indicatori di direzione integrati e linea protesa verso l'anteriore e completata in alto dal profilato plexiglass protettivo. La strumentazione prevede il tachimetro, il contagiri, l’indicatore del livello del carburante, e le spie degli indicatori di direzione, delle luci e dell'olio.

La pedana, piatta e larga, permette facilmente il trasporto di uno zaino, anche di grandi dimensioni, lasciando sempre spazio per le gambe. La sella a due livelli, ampia e dotata di imbottitura morbida, ha un’altezza da terra di 790 mm (zona guidatore). Anche al passeggero è stata dedicata adeguata attenzione e può contare su una zona sella ampia oltre che su maniglie integrate nel portapacchi e comode pedane estraibili.

La forcella telescopica idraulica e il doppio ammortizzatore garantiscono comfort e stabilità. Il Costruttore assicura che il Vorrei è preciso negli inserimenti, agile nei cambi di direzione e rassicurante nel recuperare l’assetto ideale. I comandi sul manubrio sono curati e facilmente raggiungibili senza spostare le mani dalla posizione di guida. Apprezzabile anche il piccolo parabrezza che devia e protegge in parte dal flusso dell’aria.

Gli specchietti sono in parte in tinta con la carrozzeria e sui lati dello scudo anteriore si trovano due lunghi catarifrangenti che migliorano l'impatto estetico ma soprattutto aumentano la visibilità laterale dello scooter.

Il silenziatore è in acciaio inox ed è dotato di un copri-scarico cromato. I catarifrangenti posti sul bauletto aumentano la sicurezza passiva e si integrano con il gruppo ottico posteriore a led. I cerchi hanno un disegno molto ricercato e finitura lucida-spazzolata e calzano pneumatici 110/70 ant. e 130/70 post. senza camera d'aria. L’impianto frenante prevede due freni a disco, da 280 mm all’anteriore e 240 mm al posteriore.

Il motore è un monocilindrico a 4 tempi alimentato a carburatore che sviluppa una potenza di 7,9 CV a 8.000 giri nella versione 125 cc e 9,2 CV a 7.000 giri nella versione da 150,1 cc, valori che permettono buona ripresa nel traffico e rassicurante accelerazione nelle partenze da fermo. Il peso dichiarato è di 142 kg in ordine di marcia e la capacità del serbatoio è di 9 litri.

I colori disponibili sono il bianco, il blu, il marrone, il nero, il grigio e il rosso bordeaux e i prezzi sono davvero invitanti: 2.390 Euro Iva compresa per il 125 cc e 2.490 Euro Iva compresa per il 150 cc.

Gli scooter Nipponia sono distribuiti in Italia da AVItalia di Napoli. Sul sito ufficiale NipponiaScooter.it si trovano tutti i riferimento telefonici e email per ottenere informazioni sulla rete di rivenditori.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top