Tecnica

pubblicato il 19 gennaio 2010

Prime immagini per il motore Motus V4

1.650 cc americani per il primo vuquattro ad iniezione diretta

Prime immagini per il motore Motus V4
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Motore Motus V4 1.650 cc. - anteprima 1
  • Motore Motus V4 1.650 cc. - anteprima 2
  • Motore Motus V4 1.650 cc. - anteprima 3
  • Motore Motus V4 1.650 cc. - anteprima 4

Dopo essersi mostrata al grande pubblico la scorsa estate, seppur per mezzo delle solite immagini "criptate" che accompagnano il lancio di molti nuovi modelli, della nuova Motus MST-01 si iniziano a conoscere nuovi interessanti particolari, che riguardano in particolar modo il propulsore.

Anima del progetto americano, il nuovo propulsore messo a punto dalla Pratt & Miller - nota per le preparazioni racing su base Corvette - non è il solito V2 americano raffreddato ad aria, bensì un modernissimo V4 disposto trasversalmente: un progetto che per certi versi ricorda quanto fatto da Honda per la Paneuropean, soprattutto per quanto concerne l'architettura, anche se la cilindrata oversize scelta dai tecnici americani è tutt'altro che "giapponese" o europea in relazione al frazionamento.

Sono 1.650, infatti, i cc racchiusi tra i cilindri disposti a V, con un angolo tra le bancate non dichiarato ma "apparentemente" fisso ad un ragionevole 90°: tanti, soprattutto per un motore che dichiara "appena" 140 CV di potenza massima, anche se è chiaro che questa esasperazione è stata voluta per assicurare il maggior numero di Nm di coppia massima ai medi regimi pur senza mettere da parte la tipica "rotondità" dei motori a quattro cilindri. Un intento che appare chiaro anche nella scelta di realizzare testate con due sole valvole per cilindro, nella vicinanza delle quali sarà disposto anche un modernissimo sistema di iniezione diretta GDI: sarà la prima volta al mondo che tale sistema sarà utilizzato su di un motore motociclistico.

Dotata di tutte le migliori tecnologie elettroniche, il nuovo propulsore è stato pensato per dare vita ad una vasta gamma di progetti motociclistici by Motus: da una sportiva ad una turistica, passando per la MST-01...che sarà qualcosa di simile ad una Honda VFR1200F.

Rimaniamo in attesa di nuove informazioni da parte del costruttore americano. Stay tuned.

Autore: Redazione

Tag: Tecnica


Top