Sport

pubblicato il 18 gennaio 2010

WSBK 2010: ecco il Team Althea Racing

Checa e Byrne per la WSBK, Gentile per il CIV. Moto? Ducati 1198

WSBK 2010: ecco il Team Althea Racing
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • WSBK 2010, Team Atlhea Racing - anteprima 1
  • WSBK 2010, Team Atlhea Racing - anteprima 2
  • WSBK 2010, Team Atlhea Racing - anteprima 3
  • WSBK 2010, Team Atlhea Racing - anteprima 4
  • WSBK 2010, Team Atlhea Racing - anteprima 5
  • WSBK 2010, Team Atlhea Racing - anteprima 6

E' stato presentato il Team Althea Racing 2010, formazione italiana che sarà impegnata nel Campionato Italiano SBK con Flavio Gentile e nel WSBK 2010 con i celebri Shane Byrne e Carlos Checa. Nel corso della serata sono state presentate le Ducati 1198 nell'inedita livrea bianco- rosso-blu ideata da Maya Cohen, così come la nuova divisa della squadra, che ha grandi ambizioni relativamente alla possibilità di recitare un ruolo da protagonista in entrambi i campionati.

"Abbiamo lavorato moltissimo - ha dichiarato Genesio Bevilacqua, titolare della formazione italiana - per prepararci al meglio alla stagione agonistica 2010 e ora posso dire di essere soddisfatto di quanto abbiamo fatto. Tutto è pronto per disputare al meglio sia il campionato mondiale che il campionato Italiano Superbike. Voglio ancora una volta ringraziare Althea e tutti i nostri sponsor che hanno reso possibile la creazione di un team competitivo che punta ai risultati più ambiziosi in entrambi i campionati. Ora non ci resta che recarci a Portimao per un primo confronto con i team nostri concorrenti."

"L’attesa sta per finire - ha dichiarato Checa - e tra pochi giorni saremo a Portimao, pista su cui potrò iniziare a lavorare con i miei tecnici per affrontare al meglio la nuova stagione. Il mio team ha lavorato molto per preparare tutto al meglio e da parte mia darò il massimo sin dalle prossime prove sulla pista Portoghese perché voglio iniziare il campionato Superbike 2010 con il piede giusto."

"Sono molto contento - ha dichiarato Byrne - di far parte di questa squadra. Oggi ho visto per la prima volta la mia nuova Ducati e non vedo l’ora di provarla sulla pista di Portimao. Ho conosciuto tutti i ragazzi della mia squadra e sono certo che sarà bellissimo lavorare con loro ed essere il compagno di squadra di un pilota esperto come Carlos Checa. Nel 2010 voglio fare meglio di quanto ho fatto lo scorso anno e restare stabilmente nelle prime posizioni."

A pochi giorni dall'evento che ha segnato la nascita in quel di Fasano, il team italiano si è messo subito al lavoro per essere a Portimao dal 22 al 24 gennaio, quando tutti i team del Mondiale SBK parteciperanno ad una sessione di test in chiave 2010. Il team di Bevilacqua sarà presente anche a Valencia, il 27 e 28 gennaio, così da poter preparare al meglio le nuovissime Ducati 1198 RS arrivate da Borgo Panigale nella più prestazionale delle configurazioni disponibili.

Auguriamo al neonato team italiano una stagione davvero spumeggiante: le figure umane coinvolte nel progetto sono di altissimo profilo, così come i mezzi meccanici. E' chiaro interesse di Ducati, infatti, fare in modo che anche le "private" siano in grado di lottare per le posizioni che contano...ed i casi di Smrz e Laconi lo scorso anno ne sono la più lampante dimostrazione.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top