Curiosità

pubblicato il 28 dicembre 2009

Rossi non correrà il Rally del Messico 2010

Annullato il programma WRC. Ok, invece, al test Ferrari F1

Rossi non correrà il Rally del Messico 2010
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Valentino Rossi sulla Ferrari F2008 - anteprima 1
  • Valentino Rossi sulla Ferrari F2008 - anteprima 2
  • Valentino Rossi sulla Ferrari F2008 - anteprima 3
  • Valentino Rossi sulla Ferrari F2008 - anteprima 4
  • Valentino Rossi sulla Ferrari F2008 - anteprima 5
  • Valentino Rossi sulla Ferrari F2008 - anteprima 6

Valentino Rossi non correrà il Rally del Messico 2010 al volante della Ford Focus WRC. La notizia, che segue l'annuncio pressochè ufficiale relativo alla volontà di partecipare alla corsa primaverile, è stato recentemente smentito da alcune dichiarazioni del suo entourage, il quale ha fatto capire come la preparazione fisica e mentale di "The Doctor" nei confronti dell'impresa della prossima stagione sia già iniziata da alcuni giorni.

La realtà potrebbe anche essere diversa, visto e considerato che era stato lo stesso Rossi ad avanzare alcuni dubbi sulla copertura economica del suo mini-programma WRC 2010, anche se è altrettanto credibile che il tavulliano voglia dedicare il massimo di sé stesso alle moto, dato che quest'anno l'impresa sarà ancor più dura di quella del 2009: Lorenzo, al terzo anno di MotoGP, inizia ad avere un bagaglio di esperienza tale da creare un potenziale problema in ogni corsa, alla stregua di "personaggini" come Stoner, Pedrosa.

Ma i problemi arriveranno anche dal ri-debuttante Spies, pupillo dei vertici Yamaha ed idolo delle folle, che guiderà la sua stessa moto seppur assistita dai tecnici del Team Tech3.

Tornando alle quattro ruote, per Valentino ci sarà comunque una bella occasione targata Ferrari in chiave 2010: la vittoria del titolo MotoGP e l'amicizia che lo lega al Team di Maranello, infatti, gli hanno fruttato l'ennesima giornata di test sulla Rossa, che dovrebbe andare in scena in gennaio sulla pista di Valencia.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Top