Novità

pubblicato il 23 dicembre 2009

Aprilia RX 125 m.y. 2010

Nuova grafica off-white per l'endurina di Noale

Aprilia RX 125 m.y. 2010
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Aprilia RX 125 m.y. 2010 - anteprima 1
  • Aprilia RX 125 m.y. 2010 - anteprima 2
  • Aprilia RX 125 m.y. 2010 - anteprima 3
  • Aprilia RX 125 m.y. 2010 - anteprima 4
  • Aprilia RX 125 m.y. 2010 - anteprima 5
  • Aprilia RX 125 m.y. 2010 - anteprima 6

Pensata per il pubblico più giovane la Aprilia RX 125 m.y. 2010 non subisce alcuna rivisitazione tecnica rispetto al modello lanciato nel corso del 2008: a cambiare sono invece le grafiche che, per allinearsi a quanto proposto dalla sorella bicilindrica RXV, ospita una nuova combinazione di colori su base bianca-rossa.

Telaio doppio trave a traliccio, con doppia culla e reggisella scomponibile, forcella upside-down da 40 mm con escursione di 260 mm e forcellone oscillante in acciaio "pilotato" da un monoammortizzatore idraulico con escursione di 270 mm, la RX 125 è qualcosa in più di un semplice veicolo pensato per il tragitto casa scuola: grazie a queste componenti ciclistiche, un passo di 1.480 mm e le ruote di chiara ispirazione enduristica (21" davanti e 18" dietro), infatti, con RX ci si possono levare belle soddisfazioni...

Tra le particolarità tecniche RX 125 vanta il propulsore da un ottavo di litro prodotto dalla Rotax: si tratta di un 124,8 cc., 2T, con cilindro in alluminio, aspirazione lamellare ed alimentazione affidata ad un carburatore Dell'Orto da 28 mm. Cambio a sei marce, avviamento a pedale, il monocilindrico dell'enduro di Noale è in grado di erogare 15 CV (come richiesto dalla legge), anche se per l'uso in aree provate è possibile spingersi fino a 30 CV con una spesa relativamente contenuta.

Il prezzo di listino 2010 non è ancora stato comunicato, ma non dovrebbero esserci sostanziali differenze rispetto ai 4.600 euro richiesti per il M.Y. 2009.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top