Sport

pubblicato il 22 dicembre 2009

Seconda giornata di test per i "deb" MotoGP

Aoyama mezzo secondo più veloce di Simoncelli. Domani ultimo giorno

Seconda giornata di test per i "deb" MotoGP
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Aoyama e Simoncelli, Sepang, Deb-Test 2009 - anteprima 1
  • Aoyama e Simoncelli, Sepang, Deb-Test 2009 - anteprima 2
  • Aoyama e Simoncelli, Sepang, Deb-Test 2009 - anteprima 3
  • Aoyama e Simoncelli, Sepang, Deb-Test 2009 - anteprima 4

Si è chiusa seconda giornata di test riservata ai debuttanti della classe MotoGP sulla pista malese di Sepang. Il miglior tempo, se di tale si può parlare in presenza di crono lontanissimi dal record della pista, è stato fatto segnare da Hiroshi Aoyama, anche oggi più veloce dell'italiano Marco Simoncelli nonostante la differnte tipologia di Honda a disposizione dei due piloti.

Il nipponico del team Interwetten, infatti, è in sella alla RC212V privata ex-Talmacsi 2009, mentre per Marco Simoncelli è sceso in pista con la "solita" Factory Spec lasciata libera da Elias.

Preso atto del fatto che, almeno all'inizio, è più semplice girare forte con una moto meno complicata - quella di Aoyama - è anche vero che il differente potenziale delle due moto, soprattutto motoristico, avrebbe dovuto fare la differenza sui rettifili di Sepang: evidentemente per andare oltre il 2'03.70 ci sarebbe voluto qualche giro in più...cosa impossibile visto il meteo avverso che ha permesso ai piloti di girare due ore al mattino e solo un'ora la sera.

Domani ultima giornata di prove: per Aoyama non sembra impossibile l'obiettivo di scendere sotto il muro del 03, visto e considerato che oggi è riuscito a fermare i cronometri su un 2'03.25.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top