Curiosità

pubblicato il 17 dicembre 2009

Husqvarna: i titoli 2009 coronano 50 anni di successi

Rolf Tibblin, nel 1959, fu solo il primo...

Husqvarna: i titoli 2009 coronano 50 anni di successi

Sono passati 50 anni da quando, nel 1959, Rolf Tibblin vinse il primo titolo iridato Husqvarna nel mondiale Motocross classe 250. Oggi, l'azienda recentemente acquisita da BMW, è rinomata per l'incredibile palmares di titoli mondiali che ha accumulato nelle tre discipline fuoristradistiche, a partire dal Motocross, per passare all'Enduro e al più recente Supermotard.

BENE NEL MOTARD
Proprio in quest'ultima categoria, Husqvarna ha potuto festeggiare - per la terza volta consecutiva - la vittoria del titolo mondiale, grazie ad Adrien Chareyre - vincitore della classe S2 - e alle due moto supersportive SM 450RR e SM 530RR che hanno portato a casa i titoli costruttori S1 e S2. Per il 2010, Husqvarna ha confermato il campione del mondo S2 in carica che sarà affiancato dal finlandese Mauno Hermunen.

SFIORATO IL TITOLO ENDURO
Titolo mancato, ma per poco, per Antoine Meo nella classe E1 nel mondiale Enduro 2009. Antoine ha dimostrato quest'anno di essere ormai un pilota da enduro completo, dopo aver fatto un anno di gavetta la scorsa stagione, e sarà sicuramente il pilota di riferimento nel mondiale enduro 2010, in cui correrà sempre su TE 250. A fianco a lui ci sarà Matti Seistola, ex crossista finlandese e WEC Rookie of the Year 2009 che scende da TE 450 e sale su TE 250.

Matti sarà la spalla del suo amico Meo e insieme faranno muro agli avversari degli altri team, cosi come sarà per la neo coppia Seb Guillaume e Bartosz Oblucki,entrambi impegnati nel 2010 su WR 300 nella classe E3. Mentre per Seb, terminato terzo nel mondiale Enduro, sarà prioritario vincere il titolo mondiale, sfuggitogli per poco, Bart dovrà sia lottare nella classe dei BIG che adattarsi alla nuova moto, dopo un anno su WR 250.

Da non dimenticare la bella prestazione del pilota francese Romain Dumontier, giunto primo nella classifica Youth Cup su WR 125, e Jonathan Manzi che, sebbene nel mondiale non abbia particolarmente brillato, nel campionato italiano ha conquistato la prima posizione finale nella classe 125 Junior. Nel campionato europeo, sempre Dumontier ha vinto la classe E1 Junior, mentre il francese Metge del team Armée de Terre ha conquistato il podio della classe E2/3.

PODIO MONDIALE NEL CROSS
Lasciando l'enduro, nel motocross quest'anno Husqvarna si è piazzata seconda nel mondiale MX3 con Alex Salvini, pilota confermato anche per il 2010, cui unico focus sarà quello di vincere il titolo. Anche il francese Christophe Martin conquistare il terzo posto finale nel campionato europeo Supercross Series su TC 450. L'impegno di Husqvarna nel 2010 sarà ancora maggiore nel motocross, con 2 piloti nel campionato Europeo EMX2 Andrea Cervellin e Jernej Irt, e il giovanissimo Roberts Justs nel campionato europeo 125.

MANCINI VINCE L'ITALIANO MOTORALLY
Da non dimenticare anche gli impegni di Husqvarna nel Motorally, che quest'anno sono stati molto proficui con Andrea Mancini che non solo ha conquistato il titolo Italiano motorally, ma anche il campionato europeo assoluto e il campionato italiano Raid TT.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Top