Sport

pubblicato il 15 dicembre 2009

KTM fornirà assistenza ufficiale alla Dakar 2010

Saranno 83 su 161 le 690 Rally "limitate" al via...

KTM fornirà assistenza ufficiale alla Dakar 2010
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Dakar 2009 - anteprima 1
  • Dakar 2009 - anteprima 2
  • Dakar 2009 - anteprima 3
  • Dakar 2009 - anteprima 4
  • Dakar 2009 - anteprima 5
  • Dakar 2009 - anteprima 6

Nonostante il cambio di regolamento, principale causa del ritiro di KTM dalla Dakar, la Casa di Mattighofen sarà comunque presente per fornire assistenza "ufficiale" a tutti i piloti che correranno la seconda edizione della mitica corsa nel Continente sudamericano.

Le LC4, con cui correranno anche i campionissimi Marc Coma e Cyril Despres, saranno dotate di air-restrictors, che ne limiteranno le prestazioni sino ad ottenere, almeno sulla carta, le performance di un monocilindrico da 450 cc.. Nonostante il limite e l'assenza del team che ha dominato sino allo scorso anno la storico Rally Raid, le KTM al via saranno numerosissime...rispettando, più di ogni altro anno, la filosofia di dare al cliente dei prodotti pronti a correre con poche modifiche, "Ready to race".

"KTM ha declinato il mondo dei Rally Raid - ha dichiarato Stefan Pierer, Managing Director di KTM Sportmotorcycle AG - in un modo in cui nessun'altro brand al mondo è mai riuscito a fare. Il potenziale della 690 Rally sarà molto elevato anche quest'anno ed il solo fatto che i migliori piloti, e non solo, l'abbiano scelta anche quest'anno nonostante le limitazioni sono il simbolo della bontà di questo progetto."

Cyril Despres, dopo aver provato la 690 Rally in configurazione 2010 ha dichiarato: "Le prestazioni del motore con gli air-restrictor sono certamente più limitate, ma la bontà delle scelte tecniche alla base del progetto non sono state minimamente scalfite. Possono limitare questa moto in tutto, ma non nel potenziale, nell'esperienza e nella professionalità di chi la guida. Naturalmente parto per vincere."

La Dakar 2010 partirà da Buenos Aires il giorno di Capodanno 2010: 83 dei 161 motociclisti iscritti prenderanno parte alla manifestazione in sella ad una KTM, rappresentando il brand motociclistico con più moto al via. Vi saranno anche un Quad marchiato KTM, pilotato dall'italiana Camelia Liparoti.

Tra l'inizio e la fine del rally, che si concluderà tornando a Buenos Aires il 16 gennaio 2010, i piloti devono percorrere quasi 9.000 chilometri, completando 14 tappe tra cui alcune attraverso il leggendario Deserto di Atacama, nel Cile settentrionale.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top