Accessori

pubblicato il 15 dicembre 2009

Aprilia RSV4R: accessori ufficiali

Appena nata e già super accessoriata

Aprilia RSV4R: accessori ufficiali
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Aprilia RSV4R - Accessori ufficiali - anteprima 1
  • Aprilia RSV4R - Accessori ufficiali - anteprima 2
  • Aprilia RSV4R - Accessori ufficiali - anteprima 3
  • Aprilia RSV4R - Accessori ufficiali - anteprima 4
  • Aprilia RSV4R - Accessori ufficiali - anteprima 5
  • Aprilia RSV4R - Accessori ufficiali - anteprima 6

Per la versione standard della superbike veneta i tecnici Aprilia hanno messo a punto una serie di parti speciali che ne arricchiscono la dotazione rendendola più vicina al modello Factory, e ne enfatizzano la vocazione racing. Eccoli nel dettaglio.

Scarico completo racing è realizzato da Akrapovic per uso pista, interamente in titanio con terminale in carbonio a sezione ellittica. Le flange di congiunzione alla testata sono in alluminio ricavato dal pieno, la staffa di fissaggio del silenziatore è invece in fibra di carbonio. L'intero impianto pesa meno di 5 kg. Il guadagno di potenza massima è di circa 6 CV con un picco di 9 CV a 7000 giri. E’ inclusa la mappatura dedicata contenente le 3 selezioni R/S/T che però sono tutte a potenza piena, con la mappa S dalla risposta più dolce, mentre con la mappa R la coppia erogata viene limitata nelle prime 3 marce.

Il kit scarico slip-on Akrapovic è composto dal silenziatore a sezione esagonale in fibra di carbonio, munito di Db-killer estraibile, dal collettore in titanio con catalizzatore e dal collettore racing, sempre in titanio, privo di catalizzatore. Nella configurazione con Db-killer installato e collettore con catalizzatore, è omologato ai sensi della norma Euro3 e può essere utilizzato per la circolazione su strada, senza modificare i parametri di carburazione. Nel caso in cui si sostituisca il collettore con quello privo di catalizzatore e venga rimosso il Db-killer, lo scarico perde l‘omologazione e diventa di fatto uno scarico racing. In questo caso è necessario installare la mappatura specifica.

Il monoammortizzatore Ohlins TTX36 è messo a punto appositamente per la RSV4R ed è ovviamente del tutto regolabile. In alternativa è disponibile il mono, sempre Ohlins, di serie su RSV4 Factory.

La forcella Ohlins FG616 è la stessa di serie su RSV4 Factory, con piastra di sterzo inferiore dedicata, può essere installata senza sostituire i dischi freno, le pinze freno e i cerchi. L’avantreno è completato dall’ammortizzatore di sterzo Ohlins.

Sempre in ottica racing troviamo i cerchi in alluminio forgiato che permettono di risparmiare oltre 4kg rispetto ai cerchi di serie (-1,7kg all’anteriore e -2,4kg al posteriore).

Le pedane regolabili sono interamente realizzate in alluminio dal pieno, permettono la regolazione del poggiapiedi su 9 differenti posizioni, garantendo al contempo la regolazione micrometrica dei comandi cambio e freno. Sono predisposte per l'interruttore luce freno di serie e il comando cambio può essere rovesciato per la guida in circuito.

I semimanubri uso pista con collari in alluminio dal pieno e bracciali in acciaio, consentono una posizione di guida più efficace per l’utilizzo sportivo essendo regolabili in altezza e apertura. I tamponi paracaduta sono ralizzati in nylon e sono e sostenuti da supporti in alluminio ricavati dal pieno. Il cupolino maggiorato termoformato in policarbonato da 2 mm garantisce una migliore penetrazione aerodinamica e un maggiore comfort ad alta velocità.

Tra le parti in fibra di carbonio troviamo i paratacchi che si fissanno sugli attacchi di serie e sono compatibili anche con le pedane regolabili optional. Ci sono poi la protezione scarico, il parafango anteriore e posteriore, e le fiancatine.

Ricco il "minicatalogo" di accessori ricavati dal pieno in alluminio, che comprende il portatarga regolabile con cablaggio dedicato, i tappi per rimuovere gli specchi e la targa per l’uso in pista, i nottolini del cavalletto posteriore con protezione in nylon, i contrappesi manubrio anch’essi con protezione in nylon, le leve frizione e freno alleggerite, quest’ultima con regolazione micrometrica della distanza.

Il kit trasmissione finale racing ORNV6 da 110 maglie passo 520 è realizzato da Regina. Sono disponibili pignoni in acciaio alleggeriti, con dentatura z15 e z16, e corone in ergal anodizzato duro con dentature z40 e z42. Le diverse combinazioni permettono di accorciare la rapportatura finale fino al 12% rispetto alla 16/40) di serie.

Immancabile il telo coprimoto, traspirante, bicolore, con loghi RSV4 e Aprilia.

Prezzi non ancora comunicati.

Autore: Redazione

Tag: Accessori , parti speciali


Top