Eventi

pubblicato il 12 dicembre 2009

Dainese D-Store Bologna: che negozio!

Lorenzo e Simoncelli hanno inaugurato il 19esimo D-Store al mondo

Dainese D-Store Bologna: che negozio!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Dainese D-Store Bologna: serata inaugurale - anteprima 1
  • Dainese D-Store Bologna: serata inaugurale - anteprima 2
  • Dainese D-Store Bologna: serata inaugurale - anteprima 3
  • Dainese D-Store Bologna: serata inaugurale - anteprima 4
  • Dainese D-Store Bologna: serata inaugurale - anteprima 5
  • Dainese D-Store Bologna: serata inaugurale - anteprima 6

Il nuovo Dainese D-Store Bologna è stato ufficialmente inaugurato alla presenza di Jorge Lorenzo e Marco Simoncelli. Una serata speciale, a cui hanno preso parte anche il Presidente Lino Dainese e il Direttore Generale Andrea Nalesso, visibilmente soddisfatti per la qualità del punto vendita, che nasce come punto di riferimento "abbigliamento e accessori" per gli amanti degli sport estremi: dallo sci alla mountain bike passando, naturalmente, per le due ruote a motore.

Nato da un progetto dello Studio Dainese Design, si estende su una superficie di 250 mq, il D-Store Bologna è il 19esimo negozio ufficiale al mondo: gli altri si trovano nelle città di Milano, Roma, Parigi, Monaco, Atene, Osaka, Nagoya, Andorra, Barcellona, Berlino, Colonia, Manchester, Tokio, Mosca, Vienna, Dusseldorf, Orange County e San Francisco.

L'apertura dello Store è stata una ottima occasione per fare quattro chiacchiere con Jorge Lorenzo, che si è lasciato intervistare e fotografare dagli appassionati per tutta la sera, dimostrando grande disponibilità nei confronti del suo sponsor ma anche uno stato d'animo molto positivo.

"Stare fermo - ha dichiarato Jorge Lorenzo - vuol dire non essere vivo. A me piace muovermi e lavorare. Per quanto riguarda la polemica innescata dalle dichiarazioni del mio manager, lui ha detto che Yamaha deve scegliere tra Lorenzo e Rossi. E' il mio lavoro pensarla così ed è compito di Yamaha dare una risposta: noi siamo, infondo, dei loro "impiegati". Il prossimo anno sarà dura, anche se voglio lottare per la vittoria: Stoner, Rossi e molti altri sono i candidati alla vittoria."

"Per quanto riguarda il ritorno alle 1000 - aggiunge Jorge - devo dire che per me fa poca differenza: se sia uno scooter, una 500, una 800 quattro tempi o una mille cambia poco. E' pur sempre una moto e non credo che cambierà poi molto il nostro modo di approcciarci a questo sport."

Da segnalare la possibilità di incontrare SuperSic nella giornata di oggi, sabato 12/12/2009: il capellone sarà a disposizione di tutti i tifosi dalle 15 alle 17. Il D-Store si trova in via Stalingrado.

Autore: Redazione

Tag: Eventi


Top