Curiosità

pubblicato il 7 dicembre 2009

Una Yamaha R1 per Riders for Health

Svelata la "AGV Replica" che andrà all'asta per scopi benefici

Una Yamaha R1 per Riders for Health
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha R1 per Riders for Health - anteprima 1
  • Yamaha R1 per Riders for Health - anteprima 2
  • Yamaha R1 per Riders for Health - anteprima 3
  • Yamaha R1 per Riders for Health - anteprima 4
  • Yamaha R1 per Riders for Health - anteprima 5

Sono di Andrew Wheeler, automotophoto.com le prime immagini della Yamaha R1 2010 graficata da Aldo Drudi e donata a Riders For Health da Yamaha Motor Company USA.

Anticipata per mezzo di un bozzetto grafico nel corso del mese di ottobre, la quattro cilindri a scoppi irregolari di Iwata è stata svelata al NEC 2009, che si è svolto nella città di Birmingham: come annunciato le modifiche rispetto agli esemplari di serie sono numerose e riguardano non solo l'aspetto estetico ma anche quello meccanico.

Alla grafica "AGV Rossi Replica" messa a punto dallo stesso designer italiano che ha tracciato linee e colori del casco del 9 volte campione del mondo, infatti, si affiancano alcuni dettagli tecnici estremamente interessanti, che tutti gli appassionati della supersportiva nipponica si aspetterebbero di trovare in un remake della versione SP, proposta ufficialmente in appena 500 esemplari nel corso del 2006: i più evidenti sono certamente i terminali Akrapovic, ma i più attenti avranno certamente notato la forcella Ohlins - a cui si abbina anche l'ammortizzatore pluriregolabile - e le ruote della Roland Sands Design.

La moto sarà messa all'asta ed il ricavato sarà utilizzato per proseguire nelle azioni umanitarie di cui da anni sono protagonisti gli attivisti di Riders For Health.

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Top