Novità

pubblicato il 27 novembre 2009

Pirelli Scorpion Trail ZR17 da 120/70 e 190/55

Arriverà a febbraio il sostituto dello Scorpion Sync

Pirelli Scorpion Trail ZR17 da 120/70 e 190/55

Lo avevamo anticipato già a metà settembre che erano in arrivo le nuove Scorpion Trail nelle misure da sportiva; per “scoprirlo” ci bastò osservare le foto spia dell'imminente Ducati Multistrada 1200. C'era però un piccolo errore nel nostro scoop, ovvero la misura del pneumatico posteriore: memori di quanto fatto da Pirelli in passato con lo Scorpion Sync per la vecchia Multistrada 1000/1100, ipotizzavamo infatti che la misura per il retrotreno fosse una 180/55 anche per la nuova 1200 cc.

Al Salone di Milano 2009, dove abbiamo potuto ammirare la motardona granturismo di Ducati, sono invece state svelate anche alcune caratteristiche della nuova gomma on/off nelle misure da 17 pollici: il posteriore è un 190/55 calzato su un cerchio con canale da 6.00”.

La gamma Scorpion Trail è stata introdotta a giugno 2008 per il segmento delle enduro tuttofare, e fin da subito è stata disponibile in una gran varietà di misure per soddisfare le esigenze dei possessori di moto come le maxitrail BMW R1200GS o Morini Granpasso, ma anche delle monocilindriche come Yamaha XTZ660 Ténéré o KTM 690 Enduro.

Oggi Pirelli amplia il range di utilizzo di questi pneumatici presentandone le versioni dedicate alle maximotard granturismo come, appunto, la Ducati Multistrada 1200, per la quale rappresentano il primo equipaggiamento.

Dopo il primo innovativo Scorpion Sync del 2000 con misure 120/70-17” e 180/55-17”, che nel disegno del battistrada si ispirava allo Scorpion S/T per le enduro stradali, il Pirelli Scorpion Trail di ultima generazione vuole far confluire in un unico pneumatico ad alte prestazioni il senso di libertà dell'enduro con le performance delle superbike stradali. Per fare questo, dato che a beneficiare di questa nuova copertura sarà per prima una moto da 150 CV, la misura scelta per il posteriore è un poderoso 190/55-17”.

Le nuove misure dello Scorpion Trail sono state progettate per garantire maneggevolezza e prestazioni dei pneumatici sportivi, versatilità e stabilità delle coperture dedicate alle maxitrail, grip eccellente sulle strade di montagna e in pista, nonché durata e facilità di riscaldamento per l'impiego in ambito urbano.

Questo nuovo prodotto si posiziona tra l'Angel ST dedicato alle moto stradali sport-touring e la famiglia Scorpion dedicata al segmento delle moto da enduro. Il codice completo delle nuove gomme è 120/70 ZR17 M/C TL 58W per l'anteriore e 190/55 ZR17 M/C TL 75W per il posteriore (omologati quindi per velocità oltre i 240 km/h).

Tecnicamente entrambi gli pneumatici anteriore e posteriore sono dotati della cintura radiale a zero gradi in acciaio associata ad una leggera carcassa, per conferire al tempo stesso maneggevolezza e stabilità ad alta velocità e distribuire uniformemente le forze sul battistrada per ottimizzarne l'area di contatto con il suolo in tutte le condizioni.

I profili sono derivati dall'esperienza maturata da Pirelli nei prodotti dedicati alle supersportive: l'anteriore si avvale delle stesse soluzioni messe a punto per la gamma Diablo, in modo da garantire rapidi ingressi in curva ed elevata agilità, mentre il posteriore è leggermente più “arrotondato”, per incrementare la trazione sui fondi sterrati e assicurare la corretta stabilità nelle condizioni di pieno carico.

La scolpitura del battistrada è caratterizzata da un disegno brevettato che favorisce l'eterogeneità delle performance: l'area centrale ha un'impronta a V con intagli studiati per assicurare trazione anche su fondi viscidi e allo stesso tempo stabilità in frenata. Sulle spalle invece gli intagli vanno via via diradandosi e riducendosi nella profondità per aumentare l'area di contatto al suolo e quindi il feeling ai massimi angoli di piega. Lo Scorpion Trail inoltre è l'unico pneumatico a ripetere per sole quattro volte il disegno del battistrada sull'intera circonferenza di rotolamento, con benefici effetti sulla rumorosità e il comfort.

Essendo nato per una moto con potenza da superbike ma attitudine ad una gran varietà di utilizzi (guida sportiva, fuoristrada leggero e viaggi a pieno carico compresi), la mescola deve far fronte a sollecitazioni molto differenti tra loro. Per assolvere a questo compito Pirelli ha messo a punto per il pneumatico posteriore, il più stressato, una mescola a tre zone. Al centro è più dura, derivata dal normale Scorpion Trail, mentre sulle spalle (a partire dai 30° di inclinazione) è più soffice, del tutto simile a quella dei pneumatici supersport. Il risultato è un chilometraggio elevato, una buona resistenza agli strapazzi delle strade sterrate, e un elevato grip nella guida sportiva quando si raggiungono i più elevati angoli di piega.

Studiati per cerchi da 17” con canale da 3,50” all'anteriore e 6,00” al posteriore, sono omologati anche per cerchi da 3,75” e 5,50”. Pesano 4,3 kg la “front” e 6,1 kg la “rear” ed hanno rispettivamente una capacità di carico di 236 kg e 387 kg. Saranno disponibili presso i rivenditori autorizzati a partire da febbraio 2010, all'incirca in concomitanza con il lancio sul mercato della Ducati Multistrada 1200, ad un prezzo non ancora definito ma presumibilmente compreso tra i 320 e i 350 Euro la coppia.

Autore: Costantino Paolacci

Tag: Novità

Nuovo commento 4 Commenti

1

Ma le faranno anche 180 e 160?

Penelope

Pubblicato il 27/11/2009 alle 14:48

ok la 190-55 ma poi chi ha la supermoto e la dorsoduro che usano il 180 la potranno mettere?

2

Le strade si possono raddrizzare ma se anche contorte possono risultare divertenti.

vito giordano

Pubblicato il 27/11/2009 alle 19:17

Estremamente preciso , tecnico e coivolgente. Praticamente perfetto !! Un ottimo articolo per un'ottima copertura. Complimenti

3

180

Frankie100

Pubblicato il 15/11/2010 alle 13:15

eh si... sarebbe bello anche per chi ha il Tiger 1050... o il KTM SMT... o la "vecchia" Multistrada... o l'Hipermotard... aspetto il 180 con ansia.

4

Re: 180

agilestyle

Pubblicato il 15/11/2010 alle 14:00

Credo che siano già disponibili: prova a vedere cosa monta la nuova Honda Crossrunner. Da quel che vedo dalle foto hi-res scaricabili dal sito Honda monta proprio il 180-55. Un lampeggio!

Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Top