Novità

pubblicato il 27 novembre 2009

Aprilia Sportcity 300 Cube 2010

Per il modello di terza generazione anche una versione ispirata alla RSV4

Aprilia Sportcity 300 Cube 2010
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Aprilia Sportcity 300 Cube 2010 - anteprima 1
  • Aprilia Sportcity 300 Cube 2010 - anteprima 2
  • Aprilia Sportcity 300 Cube 2010 - anteprima 3
  • Aprilia Sportcity 300 Cube 2010 - anteprima 4
  • Aprilia Sportcity 300 Cube 2010 - anteprima 5

Nella versione 300 Sportcity Cube si propone come commuter per una mobilità urbana ad ampio spettro. Per il 2010 viene aggiornato soprattutto nell'estetica con una nuova livrea "Black Line" ispirata alle linee dell'ammiraglia superbike RSV4.

Lo Sportcity Cube 300 ha una sella ampia e comoda anche per due persone, rivestita con un tessuto antiscivolo che migliora la sicurezza in frenata. La pedana piatta lo rende compagno ideale in città e per il tempo libero quando si devono trasportare borse e oggetti ingombranti, facilitando anche salita e discesa dallo scooter e inoltre, la conformazione rastremata in prossimità del passaggio delle gambe facilita l'equilibrio con i piedi a terra.

Lo scudo anteriore è ampio ed è dotato di bocchette per lo sfogo dell'aria calda proveniente dal radiatore anteriore, aria che se convogliata sulle gambe da un apposito telo coprigambe invernale crea un piacevole microclima! Il portapacchi incorpora le maniglie del passeggero ed è dotato di un attacco integrato per il bauletto Aprilia che consente di aumentare la capacità di carico.

Il vano sottosella è in grado di ospitare un casco jet più qualche altro piccolo oggetto, una capacità ottenuta senza inficiare la facilità di guida con una sella posta a 815 mm da terra. E c'è un cassetto portaoggetti con serratura anche nel retro scudo, dotato di una pratica presa di corrente a 12V per ricaricare il cellulare. La strumentazione è di tipo analogico-digitale con contagiri e display multifunzione con indicazioni selezionabili direttamente dal manubrio per la massima sicurezza.

Il telaio dello Sportcity Cube 300 è realizzato in tubi d'acciaio ad alta resistenza ed è studiato per garantire grande rigidezza torsionale ed elevata robustezza agli scossoni delle tormentate strade cittadine. La forcella teleidraulica con steli da 35 mm di diametro ha un'escursione di ben 100 mm mentre il gruppo motore-trasmissione oscillante è collegato al telaio con due ammortizzatori regolabili nel precarico molla, capaci di 80 mm di escursione.

I cerchi sono da 15 pollici con pneumatici tubeless a spalla alta da 120/70 all’anteriore e 130/80 al posteriore, che conferiscono un diametro di rotolamento pari a un pneumatico da 16 pollici ma con una capacità d’assorbimento dei colpi superiore, con vantaggi in termini di comfort. La frenata è affidata ai dischi anteriori da 260 mm, con pinze flottanti a due pistoncini, mentre al posteriore c'è un disco da 220 mm con pinza a singolo pistoncino.

Il motore di Sportcity Cube 300 è un monocilindrico da 278 cc con distribuzione a quattro valvole, alimentazione ad iniezione elettronica e raffreddamento a liquido. Con una potenza di ben 22,5 CV a 8.000 giri e una coppia di 22 Nm a 6.500 giri è uno dei più brillanti della sua categoria ma al tempo stesso anche parco nei consumi, infatti i 9 litri di serbatoio permettono di superare facilmente i 200 km di percorrenza prima di rifare il pieno.

La versione da 125 cc è del tutto simile nelle dimensioni e nell'estetica, ma ha un solo freno a disco anteriore, alimentazione a carburatore e un motore da 14,9 CV di potenza massima, per rientrare nella mormativa che permette la guida dei 125 anche a chi ha conseguito la sola patente B.

Per i veicoli dedicati alla mobilità urbana gli accessori sono importanti: Aprilia ne ha studiati una serie capace di soddisfare le esigenze di tutti i clienti. Ci sono due tipi di parabrezza, uno alto e uno sportivo, un bauletto da 35 litri con cover verniciata e schienale optional, un bauletto da 32 litri e l'allarme elettronico.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top