Novità

pubblicato il 18 novembre 2009

Benelli TnT R160

La tre cilindri italiana in versione Racing da 155 Cv

Benelli TnT R160
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Benelli TnT 1130 R160 2010 - anteprima 1
  • Benelli TnT 1130 R160 2010 - anteprima 2
  • Benelli TnT 1130 R160 2010 - anteprima 3
  • Benelli TnT 1130 R160 2010 - anteprima 4
  • Benelli TnT 1130 R160 2010 - anteprima 5

Con i venti di crisi che dominano quasi incontrastati il mercato deve aver fatto un bello sforzo la Benellli a presentarsi al Salone di Milano con la gamma al gran completo. Non sono un mistero infatti le difficoltà in cui versano molti costruttori italiani e non è certo il caso di biasimarli per lo scarso dinamismo con cui in questo periodo presentano novità e aggiornamenti dei loro modelli. Del resto se Honda e Yamaha, i due più grandi costruttori di veicoli a due ruote del mondo, per motivi di budget erano assenti dall’unico evento fieristico dell’anno è facile immaginare quanto sia dura andare avanti per le Case che non possono contare su numeri di vendita almeno a quattro zeri e fatturati plurimilionari.

Tanto di cappello a Benelli quindi che è riuscita a tirare fuori dal cilindro una versione potenziata e arricchita nell’allestimento della sua bella TnT. La naked pesarese ha ormai qualche anno sulle spalle ma la ricercatezza e aggressività del design le permettono molto meglio di alcune concorrenti di resistere al passare del tempo. La linea è infatti davvero "cattiva" e fuori dagli schemi, e con pochi sapienti ritocchi l’ufficio stile Benelli riesce sempre a realizzare versioni speciali che colpiscono dritto al cuore.

Stavolta si chiama R160 ed è la TnT prodotta in serie più cattiva di sempre. I cavalli sono diventati la bellezza di 155 a 10.300 giri e la coppia è di 120 Nm a 8.000 giri. Se avete avuto occasione di provare una TnT 1130 sapete bene quando non ce ne fosse bisogno, nel senso che di spinta, il tre cilindri italiano, ne ha da vendere a tutti i regimi. Ma i tecnici pesaresi hanno pensato bene che in tempi di "vacche magre" non c’è niente di meglio che far sognare gli appassionati e così ecco un’interpretazione in chiave racing della loro bella naked: in pratica si tratta infatti di una 'quasi replica' di quella che corre nel campionato italiano Roadster, riservato alle naked.

L’allestimento prevede un potenziamento anche dell’impianto frenante, con pompa radiale Brembo, dischi Braking da 320 mm e pinze ad attacco radiale. Ad alleggerire ed impreziosire la carrozzeria ci pensa un bel po’ di fibra di carbonio sparsa su codone, puntale, serbatoio, parafango, coperchio frizione (con antisaltellamento) e terminale dell’impianto di scarico.

La livrea non lascia dubbi sull’indole della TnT R160: il rosso e il nero sono perfettamente mixati in un’alternanza dall’impatto estetico di sicura presa sull’osservatore. Informazioni precise su prezzo e disponibilità non sono ancora state diffuse ma riteniamo che una quotazione di circa 14.000 Euro su strada sia più che plausibile.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top