Sport

pubblicato il 18 novembre 2009

Yamaha Campione del Mondo Endurance 2009

Conquistato in Qatar anche il titolo Costruttori

Yamaha Campione del Mondo Endurance 2009
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha Austria Racing Team Campione del Mondo Endurance - anteprima 1
  • Yamaha Austria Racing Team Campione del Mondo Endurance - anteprima 2
  • Yamaha Austria Racing Team Campione del Mondo Endurance - anteprima 3
  • Yamaha Austria Racing Team Campione del Mondo Endurance - anteprima 4
  • Yamaha Austria Racing Team Campione del Mondo Endurance - anteprima 5
  • Yamaha Austria Racing Team Campione del Mondo Endurance - anteprima 6

Il team Yamaha Austria Racing vince l’ultimo appuntamento in Qatar, la "8 Ore di Doha", una gara molto tirata, e si aggiudica anche il titolo Costruttori dopo che a settembre, al Bol d’Or, aveva già fatto suo il titolo di Campione del Mondo a squadre. Massimo impegno quindi per Steve Martin, Gwen Giabbani e Igor Jerman, che hanno vinto in Qatar con un giro di distacco portando la nuova Yamaha R1 con motore a scoppi irregolari ad aggiudicarsi un altro prestigioso alloro. Il Team Yamaha Phase One è arrivato secondo mentre terzo ha concluso il Bolliger Team Switzerland su Kawasaki ZX-10R. In campionato invece sono i francesi del Team 18 Sapeurs Pompiers su Suzuki ad essersi classificati al secondo posto.

"Abbiamo avuto qualche problema al Bol d’Or – ha affermato Mandy Kainz, team manager YART – e la Suzuki ci aveva superato nella classifica costruttori, così siamo venuti qui in Qatar con la ferma intenzione di vincere. La gara è andata bene, senza errori, un week-end perfetto come ne abbiamo visti pochi quest’anno!".

Dopo il Mondiale MotoGP con Valentino Rossi, quello Superbike con Ben Spies e quello MX1 con Tony Cairoli, si può quest’ultima affermazione di Yamaha nell’Endurance mette un sigillo su un 2009 che, aspetti commerciali a parte, è tutto da incorniciare per la Casa dei tre diapason.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top