Novità

pubblicato il 16 novembre 2009

Peugeot Tweet 2010

Il nuovo 'ruote alte' francese da 50, 125 e 150 cc

Peugeot Tweet 2010
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Peugeot Tweet 50, 125 e 150 - anteprima 1
  • Peugeot Tweet 50, 125 e 150 - anteprima 2
  • Peugeot Tweet 50, 125 e 150 - anteprima 3
  • Peugeot Tweet 50, 125 e 150 - anteprima 4
  • Peugeot Tweet 50, 125 e 150 - anteprima 5
  • Peugeot Tweet 50, 125 e 150 - anteprima 6

Rispetto al resto d’Europa il mercato italiano predilige gli scooter a ruote alte; in questo segmento Peugeot è già presente con la gamma Geopolis che, dalla nuova versione da 300 cc si declina verso il basso con il 125cc e verso l’alto con il 500 cc. Ma c’è anche la gamma LXR: un 125 e 200 cc di medie dimensioni a pedana piatta pratico e brillante. Poiché questo segmento è particolarmente gradito al pubblico, Peugeot a deciso di articolare ancor più la sua offerta presentando in anteprima mondiale ad Eicma 2009 il nuovo Tweet, un ‘ruote alte’ leggero, a pedana piatta, offerto nelle cilindrate 50, 125 e 150 cc.

Il Peugeot Tweet è uno scooter giovane ed elegante, dedicato a coloro che cercano maneggevolezza e facilità di guida, con particolare attenzione alle esigenze del pubblico femminile. L’estetica è caratterizzata dalla presenza del Leone Peugeot sullo scudo anteriore e dalla struttura cromata che collega i due indicatori di direzione, in un accattivante accostamento con l’alluminio che ritroviamo nella maniglia passeggero e nelle pedane posteriori ripiegabili. Vita facile a bordo grazie alla sella posta a soli 800 mm di altezza per consentire di poggiare con sicurezza i piedi a terra. Il vano sottosella può contenere un casco jet con visiera.

Il Tweet, in tutte le versioni, ha cerchi da 16 pollici a 5 razze sdoppiate, forcella telescopica da 30 mm e doppio ammortizzatore al posteriore (uno solo sul 50 cc). Il motore è un monocilindrico a 4 tempi con raffreddamento ad aria ed alimentazione a carburatore, capace di 4 CV sul 50 cc, 8,5 CV sul 125 cc e 10,5 CV sul 150 cc. La frenata è garantita da due dischi da 226 mm sul 125 e sul 150 cc, mentre sul 50 cc al posteriore c’è un freno a tamburo da 130 mm. Il peso è piuttosto contenuto, 100 kg per il Tweet 50, 109 kg per il 125 cc e 115 kg per il Tweet 150 cc.

Per completare la ricca dotazione di serie c’è una gamma di accessori pratici e funzionali, a partire dal parabrezza e dal bauletto in tinta con la carrozzeria. Il Tweet sarà disponibile nei colori grigio, nero e crema. Prezzo non ancora comunicato.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top