Eventi

pubblicato il 11 novembre 2009

Sym ad EICMA 2009 - LIVE

Accento sui nuovi motori e ampliamento della gamma

Sym ad EICMA 2009 - LIVE
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Sym ad Eicma 2009 - Conferenza - anteprima 1
  • Sym ad Eicma 2009 - Conferenza - anteprima 2
  • Sym ad Eicma 2009 - Conferenza - anteprima 3
  • Sym ad Eicma 2009 - Conferenza - anteprima 4
  • Sym ad Eicma 2009 - Conferenza - anteprima 5
  • Sym ad Eicma 2009 - Conferenza - anteprima 6

Sym è il marchio taiwanese con cui la Sanyang Industry Co. Ltd. produce e commercializza la vasta gamma di scooter che in Italia stanno riscuotendo ormai da diversi anni un crescente successo di vendite.

E’ Romano Pisi, responsabile comunicazione e marketing di Sym Italia, accompagnato dal management della Casa madre, ad illustrare i passi in avanti fatti dal punto di vista commerciale, dell’ampliamento di gamma e anche tecnologico: "Il primo anno di attività in Italia abbiamo venduto circa 500 scooter, oggi siamo a quasi 20.000 pezzi con un trend in continuo miglioramento".

Uno sguardo al 2010 molto ottimista quindi e non potrebbe essere altrimenti; la gamma di prodotti è in continua crescita e il rapporto qualità/prezzo è uno dei più aggressivi del mercato, un fattore che in questo momento storico determina un appeal molto forte sul pubblico italiano.

La prima novità presentata è il Jet4, uno scooter sportivo e giovane dalla linea moderna e filante, offerto in due cilindrate, 50 cc e 125 cc entrambi a 4 tempi a prezzi rispettivamente di circa 1.500 e 1.800 euro. E’ già disponibile presso i concessionari.

C’è poi l’Evie, uno scooter elettrico che il mercato italiano chiedeva da tempo. E’ destinato a brevi percorrenze (l’autonomia è di circa 60 km) nei centri storici e in tutti gli ambienti in cui è richiesta una mobilità frequente a impatto zero. Costa circa 2.100 euro e grazie ai molti incentivi di cui godono i veicoli elettrici è sicuramente molto conveniente.

Sym produce anche gli ATV. Il QuadRaider 600LE è caratterizzato da una dotazione completa, dal motore monocilindrico da 565 cc con trasmissione a cardano 4x4. L’interasse allungato di 25 cm lo rende ben abitabile anche con due persone a bordo. Il prezzo è di circa 7.000 euro e il veicolo sarà disponibile a partire dai primi mesi del 2010.

Sym si cimenta poi nel settore delle moto vere e proprie. La B9A è una moto ‘entry-level’ da 125 cc a 4 tempi che sarà commercializzata dalla primavera e che dall’autunno sarà affiancata dalla versione di 250 cc. Il prezzo della 125 si aggirerà sui 2.800 Euro.

Arriverà anche il maxiscooter, si chiamerà MaxSym e sarà pronto per il mercato nel 2011. La maquette esposta al salone mostra forme convincenti, in linea con la migliore concorrenza giapponese ed europea. Sarà proposto in due cilindrate, 400 e 600 cc, ad un prezzo che per il 400 sarà di circa 5.000 Euro.

La conferenza termina con il simpatico siparietto degli ospiti di Sym, la showgirl Debora Salvataggio e il giovane Daniele Interrante, che si tratterranno al Salone per tutto la settimana per intrattenere il pubblico.

Autore: Costantino Paolacci

Tag: Eventi


Top