EICMA 2014

Novità

pubblicato il 7 novembre 2009

Aprilia 750 Shiver 2010

Novità per l'estetica e l'ergonomia. Tecnica invariata

Aprilia 750 Shiver 2010

Aprilia aggiorna la sua naked 750 evolvendola dal punto di vista della personalità, del piacere di guida e dell'ergonomia. Le prerogative tecniche, con tecnologia Ride by Wire multimappa, telaio misto acciaio-alluminio e ciclistica sportiva, rimangono invariate e continuano a contraddistinguere la Shiver 750 come una delle più dotate tecnologicamente del suo segmento.

Con il model year 2010 queste doti sono enfatizzate da un nuovo look più sportivo con cupolino a contorno del gruppo ottico e dischi freno a margherita. Al tempo stesso troviamo un’ergonomia completamente rivista con una sella più stretta di 5 cm e più bassa (800 mm) che migliora la gestione della moto sia in movimento che nelle manovre.

Sono nuove anche le pedane di pilota e passeggero, più leggere, anche nel design, e arretrate per conferire una posizione di guida più sportiva, anche in virtù dell'inclinazione del manubrio, rivista con l'obiettivo di una maggiore dinamicità di guida.

Le nuove grafiche pongono l'accento sugli elementi distintivi della linea e della meccanica, con il traliccio del telaio in evidenza grazie ai colori accesi e al contrasto con le parti scure delle sovrastrutture e del resto della ciclistica.

Il motore è il conosciuto e genoroso bicilindrico a V da 749,9 cc capace di 95 cv a 9.000 giri e 81 Nm a 7.000 giri, parco nei consumi e dotato di tripla “personalità” grazie alle tre mappe (Sport, Touring e Rain) selezionabili con un pratico tasto.

Il reparto sospensioni conferma la forcella rovesciata da 43 mm priva di regolazioni e il monoammortizzatore asimmetrico fissato al forcellone in alluminio con capriata di rinforzo.

Per quanto riguarda i freni l'unica novità sono i già citati dischi wave perché dimensione (320 mm) e pinze (radiali a 4 pistoncini) sono le stesse del modello precedente, un impianto impreziosito dalle tubazioni freno di serie in treccia metallica.

Come sempre la Shiver sarà disponibile anche in versione ABS, un sistema messo a punto da Continental in collaborazione con Aprilia e che garantisce un livello di sicurezza attiva sopra la media.

Il rinnovamento di questo modello arriva evidentemente dopo un'attenta analisi del mercato da parte degli uomini di marketing del Gruppo Piaggio. La Shiver infatti non ha riscontrato il successo che ci si aspettava da una naked di media cilindrata con questo livello di prestazioni e allestimento, e a testimoniarlo sono le classifiche di vendita. E' vero che è difficile scalzare dalle posizioni di testa le naked giapponesi - troppo perfettine e a buon mercato per non piacere - ma è altrettanto vero che sullo stesso piano della naked Aprilia troviamo moto come Triumph Street Triple e Bmw F800R, discreti successi commerciali e concorrenti dirette della bella Shiver sotto tutti i punti di vista: cilindrata (750/800 cc), prezzo (intorno agli 8.000 Euro a seconda delle versioni) e "cittadinanza" (sono tutte europee). E se aggiungiamo al "paniere" anche la Ducati Monster 696, terza in classifica a ridosso di Kawasaki Z750 e Honda Hornet, ecco che l'operazione di restyling della Shiver trova una motivazione inappellabile. In dieci mesi (da gennaio a ottobre 2009) sono state vendute 1.596 Triumph Street Triple (tra base ed 'R'), 1.273 Bmw F800R, 3.452 Ducati Monster 696 e solo 363 Aprilia Shiver. Un restyling ci voleva proprio!

Autore: Redazione

Tag: Novità

Listino Aprilia Shiver 750 - model year 2012

Cilindrata
749.00 cm³
Potenza
69.00 kW / 95.00 CV
Coppia
8.00 kgm / 80.00 Nm
Peso
189.00 kg
Altezza sella
800 mm
Prezzo
7.050,00 €
Vai al Listino »

Nuovo commento 27 Commenti

1

Carina, anche se sembra la Z750 e i colori fanno schifo

Paolo

Pubblicato il 07/11/2009 alle 09:13

Aspetto di vederla in colorazioni umane. Il cupolino è un po' Z750. Non credo che Galluzzi ci abbia perso troppo tempo nel sistemarla

2

MI SA CHE NON HANNO CAPITO

john

Pubblicato il 07/11/2009 alle 10:07

mi sa che non hanno capito cosa vuole il mercato... CAVALLI! dall'aprilia la gente si aspetta moto potenti, non carine, degli animali. Potevano lasciarla com'era e farla da 110 cv, risparmiavano e cominciavano a venderla

3

bastasse due plastiche

Il tuo nome beppe

Pubblicato il 07/11/2009 alle 12:27

Ma veramente in Aprilia pensano che basti cambiare due plastiche e le pedane posteriori per risollevare le sorti di un modello? se non possono aumentare i cavalli, taglino il prezzo. a 6500 f.c. euro nuova incomincerebbero a venderne un paio di più.

4

italiani.... mah

lore

Pubblicato il 07/11/2009 alle 13:54

ma che vi siete rincitrulliti!!...... 110 cv per una 750!?!?!, questa naked è magnifica così comè ....95 cv ce li ha l'hypermotard 1100. ora poi con una sella piu bassa e una estetica rinnovata sarà irresistibile (aspettando di sapere il prezzo).

5

110 cavalli? Non si possono permettere più cavalli?

l'agricolo

Pubblicato il 07/11/2009 alle 15:57

Mi sa che avete sbagliato moto. E' una 750 2 cilindri che volete? Per i 130 cavalli c'è la Tuono. Detto questo, l'estetica è migliorata ma il faro è brutto, grosso e troppo sporgente verso l'alto. Unico difetto.

6

speriamo bele

teo

Pubblicato il 07/11/2009 alle 18:50

Speriamo che le piccole modifiche possano servire a vendere questa moto eccezzionale. Per i colori va a gusti (io ce l'ho bianca con telaio oro e mi piace di più), la cosa positiva però (copiata da tutte le altre moto...) sono le pedane più sportive e più leggere. Speriamo anche che la versione della foto sia la base e non dover pagare per aver il cupolino e le pedane sportive appunto. Ciao ciao a tutti..

7

...

dOnE

Pubblicato il 08/11/2009 alle 13:35

Ma Galluzzi che cosa è andato a fare in Aprilia?!

8

Sarò di parte ...

Mone

Pubblicato il 08/11/2009 alle 13:55

Ho appena acquistato la versione 2008 usata che a mio parere è la migliore e per quello che da è un vero affare ,il vero problema di questa moto è che se al posto di esserci scritto aprlia sul serbatoio ci fossè stato scritto ducati sarebbe statà una best seller e invece aprlia continua ha martoriarla e un anno via il manubrio a sezione variabile e un anno le colorazioni fisse sul codone e ora questo ulteriore inutile aggiornamento ..mah bisognava soltanto avere pazienza ed abbassare il prezzo e magari una campagna marketing meno tamarra e più cool. Aprlia ha fatto un ottimo regalo con le versioni 2008 per il mercato dell'usato:-)

9

Guardate bene era veramente il caso cambiare....

Mone

Pubblicato il 08/11/2009 alle 14:03

http://www.autocity.com/img/actualidad/galerias/Aprilia_Shiver_750_3505_11.jpg questà mi sembra una moto di qualità superiore , forse l'unico neo il telaio che necessità di una colorazione diversa in base al colore della moto.

10

Mone

l'agricolo

Pubblicato il 09/11/2009 alle 11:15

In effetti affiancando le due foto, mi sono convinto che questo restyling sia un errore. La qualità rimane invariata, l'estetica peggiora. Aprilia sul desing è troppo indecisa, basta vedere l'RXV che ogni anno sembra un'altra moto. L'ultima è un capolavoro di tecnica e di estetica ma quant tempo ci hanno messo...

11

shiver

stefano

Pubblicato il 17/01/2010 alle 20:21

spettacolo di moto anche se guardandola bene la mia nera con telaio dorato è molto meglio

12

shiver mon amour

manuele

Pubblicato il 19/01/2010 alle 01:06

signori io concordo con chi dice che se ci fosse stato scritto ducati oppure honda ne sarebbero state vendute a migliaia. solo questione di moda, aprilia è stata fuori dal segmento talmente tanto tempo che dovrà sudare ancora un po, ma la bellezza di questa moto è indiscutibile. per i cavalli che sembrano pochi io faccio una domanda: ma chi riesce, nelle strade di tutti i giorni, a sfruttare tutti i cavalli messi a disposizione da questo stupendo bicilindrico.....vi ricordo che il manico fa la differenza, non la moto!

13

fa paura

samantha

Pubblicato il 01/02/2010 alle 22:14

se lo shiver ha pochi cavalli preparatevi arriva lo shiver 1200!!!!!!!!!

14

non e questione di moto

enzo

Pubblicato il 13/02/2010 alle 15:37

nn e questione di moda ma di potenza,di coppia,di cavalli e di prezzo,ovvio che nn riusciranno mai a battere le jappo ,ma solo perche la manodopera italiana e piu cara,aprilia se vuoi vendere crea dei mostri a poco prezzo (magari fosse facile)e farai a pezzi le jappo

15

ancora con sti cavalli

cbr

Pubblicato il 14/02/2010 alle 15:19

Non capisco chi dice che vuole più cavalli.. ma lo volete capire o no che i cv sono solo chiacchere da bar? si sa che un bicilindrico da 90 cv è paragonabile a un 4 cilindri da 110/120 cavalli almeno.. è la coppia che conta, l'erogazione, la ciclistica.. i cv presi a livello assoluto come numero non sono strumento di paragone...

16

Io l'ho provata la versione 2010

Kwygibo

Pubblicato il 04/05/2010 alle 11:03

Io ho provato la versione 2010 domenica all'Aprilia factory day e sono rimasto veramente stupito da questa moto. Ha un motore potente ma elastico e progressivo allo stesso tempo, i cv sono più che sufficienti per divertirsi usandola tutti i giorni (se poi cerchi una moto da fare 1 volata all'anno ai 260 all'ora non è quel tipo di moto), ciclisticamente sembra di andare in bicicletta da gran che è agile e reattiva. I freni sono potenti e ben dosabili, il suono non ne parliamo, vera musica e con dei ritorni in decellarione da farti venire la pelle d'oca. Appena sceso dalla prova (giro di una 30ina di Km) ho deciso di vendere il mio GSX R 600 K7 per prendermi una di queste... Dovete provare le cose prima di dire pochi cv e altre cagate varie...

17

Pochi cavalli?!?

Daniele

Pubblicato il 04/05/2010 alle 12:19

Quanto stronzate che mi tocca sempre sentire. Pochi cavalli? Più che sufficienti per divertirsi, e parecchio, in strada. Il 696 ne ha diversi di meno eppure vende. Il prezzo è in buona misura giustificato dalla componentistica e da il fatto che il propulsore è frutto di un progetto nuovo, non l'affinamento di motori già stracollaudati (Z750, GSR, FZ6) Come molti hanno già detto, se ci fosse scritto BMW o Ducati questa moto scalerebbe le classifiche. Continuate a comprare bestie da 160 cavalli, tanto in strada ci divertiamo di più noi. Oltre che a stare davanti, in montagna.

18

Aprilia Vs. Ducati

Filippo

Pubblicato il 04/05/2010 alle 13:52

Monster 796 Vs. Aprila Shiver 2010

19

paragone

eddy

Pubblicato il 21/07/2010 alle 01:29

ma sarebbe paragonabile la shiver 95cv. con il monster 1100, anch'esso con 95 cv. in velocità max mi sembrano quasi uguali....

20

Presa

Emanuele

Pubblicato il 21/10/2010 alle 18:03

Alla fine l'ho presa. Che moto!

21

moto italiana

Alessandro Fedele

Pubblicato il 29/10/2010 alle 21:01

Sono stato uno dei primi acquirenti (sett. 2007 !! modello mono-mappa, aggiornato tri-mappa da aprilia gratuitamente dopo pochi mesi) solamente perchè me ne sono innamorato. Ho sempre posseduto giapponesi sportive e volevo cambiare radicalmente. La uso quotidianamente con piena soddisfazione e rifarei l'acquisto. Cavalli a mio parere ce ne sono in abbondanza per divertirsi, considerando il bicilindrico. Secondo me la moto è stata stroncata dalle varie prove pubblicate a suo tempo,tendenzialmente negative per via del ride by wire innovativo che a detta loro era pieno di difetti, niente di più errato, nessun problema al riguardo, e poi il prezzo, considerato elevato. Tenuto conto della componentistica di ottimo livello non direi proprio! Saluti a tutti. Alessandro - GENOVA -

22

Qui ancora niente

Giovanni

Pubblicato il 30/10/2010 alle 10:37

Purtroppo di Aprilia Shiver qui a Piacenza e provincia mai vista una in 3 anni

23

That's really shwred! Good to see the logic set out so well.

Chamomile

Pubblicato il 10/08/2011 alle 01:14

That's really shwred! Good to see the logic set out so well.

24

amore a prima vista

daniele

Pubblicato il 16/09/2011 alle 23:44

il vero difetto? la paura tra qualche anno di non riuscire a ritrovare una moto così spettacolare. in più è un casino trovare la forza di scendere di sella.

25

it was a bit flat, I would have to ask what mode' was it in. If set on rain' it's dead (I've only used this when it was snowing!), tonruig' to me m

Joshua

Pubblicato il 18/08/2012 alle 16:32

it was a bit flat, I would have to ask what mode' was it in. If set on rain' it's dead (I've only used this when it was snowing!), tonruig' to me means urban great for relaxed driving and spinning about. While sport' put the fun and wildness back. Yes the front folks are non-adjustable which is a pity, I found that buy reducing the damping on the rear it stop the pitching' that was happening at the front. I've even done tonruig on this bike in Scotland and it was great. The downside where the very hard seat, lack of wind protection and the flue range. If Aprilia bring out a 1200 version which of this bike I would buy again. I was Ducati mad for years but for less money Aprilia make a better bike. My last bike was a Monster S4 which I loved and kept for 7 years something I have never done before but the Shiver is a better overall bike. Buy one and you'll love it.

26

it was a bit flat, I would have to ask what mode' was it in. If set on rain' it's dead (I've only used this when it was snowing!), tonruig' to me m

Joshua

Pubblicato il 18/08/2012 alle 16:32

it was a bit flat, I would have to ask what mode' was it in. If set on rain' it's dead (I've only used this when it was snowing!), tonruig' to me means urban great for relaxed driving and spinning about. While sport' put the fun and wildness back. Yes the front folks are non-adjustable which is a pity, I found that buy reducing the damping on the rear it stop the pitching' that was happening at the front. I've even done tonruig on this bike in Scotland and it was great. The downside where the very hard seat, lack of wind protection and the flue range. If Aprilia bring out a 1200 version which of this bike I would buy again. I was Ducati mad for years but for less money Aprilia make a better bike. My last bike was a Monster S4 which I loved and kept for 7 years something I have never done before but the Shiver is a better overall bike. Buy one and you'll love it.

27

north face jackets

north face jackets

Pubblicato il 26/12/2012 alle 07:47

N.B. 'Using this surah to fight against a jewish army' is neither here nor there. Surat-al-Fil is not some kind of triumphalist sectarian tract.

Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Top