Novità

pubblicato il 7 novembre 2009

Aprilia Dorsoduro Factory 2010

Sospensioni pluriregolabili, freni Brembo e tanto carbonio

Aprilia Dorsoduro Factory 2010

Senza spingersi alla raffinatezza della sorella superbike RSV4 che, nella versione più pregiata vanta sospensioni Ohlins e cerchi forgiati in alluminio, la nuova Dorsoduro Factory colpisce lo stesso al cuore gli appassionati delle supermotard stradali con un allestimento che innalza la già elevata efficacia di guida della versione base.
Esteticamente è subito riconoscibile per la livrea scura determinata dalla profusione di fibra di carbonio usata per le sovrastrutture (convogliatori, copri blocchetto accensione, parafango anteriore) a contrasto con il bel rosso della parte del telaio in traliccio d'acciaio. E nere sono anche le piastre della porzione in alluminio del telaio, così come i paracalore degli scarichi e i cerchi in lega leggera. Molto più curata anche la sella, nera e grigia con cinghietta e cuciture rosse.

A fornire sospensioni di qualità ci pensa Sachs, con una forcella da 43 mm e un monoammortizzatore (con serbatoio separato) completamente regolabili, quindi sia nel precarico delle molle che nella frenatura idraulica in estensione e compressione, l'ideale per quei motociclisti più smaliziati che con le unità standard faticavano a trovare un assetto completamente personalizzato.Sono stati potenziati anche i freni, che mantengono i dischi wave di grosso diametro (320 mm all'anteriore) ma sono ora morsi da pinze Brembo radiali a 4 pistoncini. Al posteriore il disco è da 240 mm e la pinza a pistoncino singolo. Le tubazioni sono di tipo aeronautico.

Il motore bicilindrico a V di 90° e 749,9 cc rimane invece identico al modello base per caratteristiche e valori di potenza e coppia (92 CV a 8.750 giri e 82 Nm a 4.500 giri) così come per la peculiarità della gestione totalmente elettronica del comando gas, del tipo Ride by Wire (senza cavi) in relazione alle mappature disponibili, tre come sempre, Touring, Sport e Rain. Il manubrio è biconico in alluminio e la frizione vanta il comando idraulico. La Dorsoduro Factory non è disponibile in versione ABS.

La stirpe 'Factory', vere e proprie special di serie, è cominciata con RSV, Tuono e Pegaso, e oggi prosegue su RSV4 e Dorsoduro.

L’idea di una Dorsoduro molto particolare era già venuta qualche tempo fa alla V2 Racing di Varese, concessionaria Aprilia impegnata anche sul fronte agonistico, che presentò due kit denominati R ed RR, la prima destinata all’uso stradale, la seconda alle competizioni. Bellissime esteticamente e molto curate sul fronte dell’allestimento, fecero venire l’acquolina in bocca a tutti i possessori della motard veneta che oggi possono invece trovare la Factory direttamente nei concessionari Aprilia.

Autore: Redazione

Tag: Novità

Nuovo commento 12 Commenti

1

Mi aspettavo qualcosa in più

Paolo

Pubblicato il 07/11/2009 alle 09:15

Costerà 1000 euro in più per cosa? Per due cosine in carbonio, per le sospensioni regolabili che aveva già e per delle pinze Brembo che non aggiungono niente alle "cinesi" di prima che tutti i test hanno dimostrato funzionare egregiamente?

2

mancano

john

Pubblicato il 07/11/2009 alle 10:05

mancano all'appello cerchi forgiati e pompe radiali per poterla definire una vera factory. e almeno qualche cavallino in più lo potevano mettere

3

quoto john

teo

Pubblicato il 07/11/2009 alle 19:44

Giusto, chi conosce factory sa cosa significa, magari con i cerchi costerebbe troppo, ma la pompa freno assolutamnte radiale.

4

che stronzata!!

c73

Pubblicato il 07/11/2009 alle 20:22

le solite stronzate che fa L' aprilia...........qualcuno dovrebbe dirglielo che ormai il carbonio lo si trova anche dal fruttivendolo x 4 soldi....... un po di colore ai cerchi...no e????? e poi basta co ste (finte ) ohlins......che ti fa strapagare........!!con 300€da un buon meccanico la metti a posto di sospensioni ache meglio...delle ohlins!! Qua' ci serve pagarle meno ste moto.....!!!! no ste stronzate varie x attirare i fighetti da bar..!!!

5

mmm

dOnE

Pubblicato il 08/11/2009 alle 13:33

sinceramente dalla versione "facotry" mi aspettavo di più però hanno migliorato quel poco che mancava ed ora per l'HM 796 sarà davvero dura... Immagino che la vera Factory la vedremo con il 1200 che avrà ben altra concorrenza...

6

bellina....

lore

Pubblicato il 08/11/2009 alle 15:28

con questi colori mi piace di più..... certo che pper definirla factory ci vuole un bel coraggio. comunque sia FORZA APRILIA le cui moto sono sempre belle, moderne,affidabili e ad un discreto prezzo (cfr Ducati)

7

carina...

Libero 387

Pubblicato il 31/12/2009 alle 20:57

secondo me, è più bella la versione 2010, con pochi particolari in più d'estetica, che la Factory.... anche se la targletta aprilia rossa sui fianchetti del serbatoio nn dice molto.. secondo me meglio la scritta aprilia color argento...

8

non è poi così pistaiola

lanz

Pubblicato il 03/01/2011 alle 00:51

io ho comprato la 750 a fine luglio e a inizio settembre ho iniziato a spingere forte sulle colline di forlì questa è una nota di merito per la sua facilità di guida ma quando la metti sotto stress l impianto frenante va a buco del culo....voglio vedere la prossima stagione in pista

9

Heck of a job there, it absolultey helps me out.

Bison

Pubblicato il 16/09/2011 alle 13:10

Heck of a job there, it absolultey helps me out.

10

Thugoht it wouldn't to give it a shot. I was right.

Betsey

Pubblicato il 07/12/2011 alle 05:45

Thugoht it wouldn't to give it a shot. I was right.

11

The production qliuaty is about as good as a self-help tape for beginning tennis players. That's some funny shit right there. LOLI'm gonna have to si

Anthony

Pubblicato il 18/08/2012 alle 17:25

The production qliuaty is about as good as a self-help tape for beginning tennis players. That's some funny shit right there. LOLI'm gonna have to side with Charlie on this. The techno is poor even by EU standards. Reminds me of some shit you'd hear in a south Jersey dance club circa '94.

12

The production qliuaty is about as good as a self-help tape for beginning tennis players. That's some funny shit right there. LOLI'm gonna have to si

Anthony

Pubblicato il 18/08/2012 alle 17:25

The production qliuaty is about as good as a self-help tape for beginning tennis players. That's some funny shit right there. LOLI'm gonna have to side with Charlie on this. The techno is poor even by EU standards. Reminds me of some shit you'd hear in a south Jersey dance club circa '94.

Iscriviti alla Community

Scrivi un commento

Condizioni d'uso
Vai allo speciale
  • Ragazze a Motodays 2014 - Parte terza - Moto Days Roma 2014 - 6
  • Ragazze a Motodays 2014 - Parte seconda - Moto Days Roma 2014 - 17
Vai al Salone Moto Days Roma 2014
 
Top