Sport

pubblicato il 25 ottobre 2009

WSBK 2009, Portimao, gara 2: vince Fabrizio

Primo Michel, secondo Haga. Titolo mondiale per Spies

WSBK 2009, Portimao, gara 2: vince Fabrizio
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • WSBK 2009, Portimao - anteprima 1
  • WSBK 2009, Portimao - anteprima 2
  • WSBK 2009, Portimao - anteprima 3
  • WSBK 2009, Portimao - anteprima 4
  • WSBK 2009, Portimao - anteprima 5
  • WSBK 2009, Portimao - anteprima 6

E’ stata una gara emozionante, vinta da Fabrizio con una condotta aggressiva ma sempre con un occhio di riguardo per Haga che, se fosse arrivato primo, avrebbe avuto la possibilità di vincere il titolo nel caso Spies fosse arrivato sesto.

L’impresa aveva qualche chance di riuscita ma l’americano ha corso consapevole della situazione senza cercare di conquistare a tutti i costi una vittoria che non gli sarebbe servita. Ha concluso quinto ‘Texas Terror’, una posizione che gli ha permesso di mettere in bacheca il titolo al debutto nel Mondiale SBK.

Alla fine è doppietta Ducati a Portimao ma Haga ha la delusione scolpita in volto per un mondiale che solo la mattina sembrava davvero alla sua portata. Queste sono le gare e quando un risultato sembra acquisito l’agonismo di questi splendidi piloti è sempre in agguato per ribaltare le posizioni.

Bellissima gara anche di Rea con la Honda, per tutti i 22 giri in lotta per la vittoria, prima con Byrne in sella alla Ducati Sterilgarda, poi con lo stesso Fabrizio. E bellissima seconda manche anche di Biaggi con l’Aprilia; il romano ha commesso parecchi errori arrivando spesso lungo alle staccate ma ha concluso al sesto posto alle spalle di Spies dimostrando per l’ultima volta quest’anno che la V4 di Noale sarà da oggi in poi protagonista in Superbike.

Una giornata memorabile per la Yamaha, campione del mondo MotoGP la mattina con Rossi e campione del Mondo SBK con Spies il pomeriggio, una combinazione che forse non si ripeterà tanto presto. E si potrebbe dire la stessa cosa per la giornata Ducati, in termini di risultati di gara, vittoriosa con Stoner la mattina nel motomondiale e autrice di una doppietta il pomeriggio con Fabrizio e Haga!

Ad ogni modo Spies aveva detto che il suo "ruolino di marcia" prevedeva di non cambiare categoria senza aver vinto il relativo titolo e quindi ora può andare in motoGP con … i compiti fatti.

WSBK 2009, Portimao, gara 2, 25/10/2009
1 M. FABRIZIO ITA Ducati Xerox Team Ducati 1098R
2 N. HAGA JPN Ducati Xerox Team Ducati 1098R
3 J. REA GBR HANNspree Ten Kate Honda CBR1000RR
4 S. BYRNE GBR Sterilgarda Ducati 1098R
5 B. SPIES USA Yamaha WSB YZF R1
6 M. BIAGGI ITA Aprilia Racing RSV4 Factory
7 L. CAMIER GBR Aprilia Racing RSV4 Factory
8 J. SMRZ CZE Guandalini Racing Ducati 1098R
9 T. CORSER AUS BMW Motorrad Motorsport S1000 RR
10 S. GUINTOLI FRA Team Suzuki Alstare GSX-R 1000 K9
11 Y. KAGAYAMA JPN Team Suzuki Alstare GSX-R 1000 K9
12 B. PARKES AUS Kawasaki World Superbike ZX 10R
13 M. LAGRIVE FRA Honda Althea Racing CBR1000RR
14 L. SCASSA ITA Team Pedercini Kawasaki ZX 10R
15 D. CHECA ESP Yamaha France GMT 94 YZF R1
16 M. TAMADA JPN Kawasaki World Superbike ZX 10R
17 D. SALOM ESP Team Pedercini Kawasaki ZX 10R

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top