Eventi

pubblicato il 12 ottobre 2009

Motor Show 2009: "edizione straordinaria"

Dal 4 al 8 dicembre 2009 in versione ridotta. Si torna alle origini

Motor Show 2009: "edizione straordinaria"

Dopo aver visto la sostanziale scomparsa dell'universo moto nel corso degli ultimi 2 lutri ed aver incassato un secco "no" da parte di quasi tutte le Case auto, il Motor Show 2009 andrà in onda in "edizione straordinaria", ovvero senza la presenza dei soliti brand dell'automobilismo "che conta" ed in un lasso di tempo più breve: dai 10 giorni delle passate edizioni, infatti, si è passati ai 5 (dal 4 al 8 dicembre) di quest'anno.

Più che di edizione straordinaria, dunque, bisognerebbe parlare di versione tascabile o quantomeno ridotta, visto e considerato che del quartiere fieristico bolognese saranno impiegate solamente le aree esterne e poco altro: "un ritorno alle origini", lo definisce l'Amministratore Delegato di GL Events Giada Michetti, "quando nel 1976 Motor Show significava gare, esibizioni, spettacolo, piloti, personaggi e momenti di passione nel segno dei motori. Tanti nomi noti parteciparono a quelle prime edizioni fino alla storica visita di Enzo Ferrari nel 1981 che ha consacrato il sodalizio tra Ferrari e Motor Show."

"Il modello di Motor Show 2009 - aggiunge la Michetti - ricalca proprio quello dei primi anni: cinque giornate di puro spettacolo – approfittando della concentrazione di festività e weekend tra il 4 e l’8 dicembre - con il pubblico come protagonista assoluto e la voglia di giocare ancora con le due e quattro ruote. Le cinque giornate offriranno il meglio delle gare e delle esibizioni che hanno fatto la storia del Motor Show a partire dal Ferrari Day: sabato 5 dicembre, infatti, sarà una giornata "tutta rossa" con la Ferrari di Formula Uno e le attività legate al reparto corse della Casa di Maranello."

"Venerdì 4, sabato 5 e domenica 6 - conclude l'AD di GL Events - avremo le migliori gare di auto su pista, gare moto, Formula Uno storiche, spettacoli di Freestyle Motocross, drifting e stuntman. Il gran finale sarà concentrato nelle giornate di lunedì 7 e martedì 8 e sarà dedicato come sempre al programma rally con il Memorial Bettega dove abbiamo coinvolto le squadre top impegnate nel mondiale rally (quali Ford, Citroen, Subaru) con i migliori piloti."

"Il ritorno alle origini del Motor Show - ha dichiarato Federico Minoli ex AD Ducati ed oggi Amministratore Delegato di BolognaFiere - significa ritornare alla passione pura per il mondo dei motori che non è solo un fatto di business. Quella di dicembre è una grande impresa che GL events si accinge a fare, un’impresa coraggiosa e rischiosa ma di grande impatto sulla Fiera e la città. Ma non possono farcela da soli, meritano il supporto di tutti noi. La notizia è che il Motor Show si fa, si fa a Bologna e con una formula che ha avuto successo per anni. Lo spettacolo sarà grande, venite e godetevelo."

Nota positiva, in uno show che arriverà al taglio del nastro tra mille punti di domanda, il prezzo del biglietto: nelle passate edizioni si era arrivati a sfiorare i 25 euro. Quest'anno ne "basteranno" dodici.

Autore: Redazione

Tag: Eventi


Top