Novità

pubblicato il 7 ottobre 2009

Suzuki GSX-R 1000 K10

Nuove grafiche per il M.Y. 2010. Si attendono conferme per l'arrivo in Italia

Suzuki GSX-R 1000 K10
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Suzuki GSX-R 1000 K10 - anteprima 1
  • Suzuki GSX-R 1000 K10 - anteprima 2
  • Suzuki GSX-R 1000 K10 - anteprima 3
  • Suzuki GSX-R 1000 K10 - anteprima 4
  • Suzuki GSX-R 1000 K10 - anteprima 5

Rispetto alla "rivoluzionaria" K9, la nuova Suzuki GSX-R 1000 K10 non ha subito particolari interventi di lifting: anzi, se non fosse per l'inedito blu di telaio e forcellone o per l'inedita grafica della carenatura, la nuova Gixxer 1000 potrebbe definirsi esattamente identica alla vecchia. E così lo sarà anche per il prossimo anno dato che dal 2008 in poi i tecnici Suzuki hanno deciso di estendere di un anno la vita commerciale e sportiva delle loro Superbike e Supersport replica, a tutto vantaggio di filiali, concessionarie, tenuta del modello sul mercato dell'usato e, naturalmente, dei team che utilizzano le moto di Hamamatsu nelle competizioni.

Non è un caso se all'inizio abbiamo parlato di "rivoluzionaria". Con l'avvento del progetto K9, infatti, la GSX-R 1000 è stata completamente rivista in termini di dimensioni, introducendo nuovi concetti di centralizzazione delle masse che hanno portato ad una completa riprogettazione del quattro cilindri in linea.

Più corto di 60 mm rispetto a quello utilizzato sui modelli K7 e K8, il "mille" (74.5 mm x 57.3 i valori di alesaggio e corsa) nipponico eroga 185 CV a 12.000 giri rappresentando una delle migliori proposte della categoria in termini di potenza massima: meglio di lei fanno solamente Kawasaki, con i 188 CV della ZX-10R ed i 193 della BMW S1000RR.

Non manca la frizione antisaltellamento, introdotta già nel modello K5, l'iniezione elettronica con tripla mappatura e lo scarico 4-1-2, che ha fatto molto discutere per dimensioni e forme.

Rispetto al modello K7-K8, anche telaio e forcellone sono stati riprogettati: il doppio trave inclinato in alluminio è ora più compatto ed abbinato ad un forcellone più lungo di 33 mm rispetto al passato (577 mm): un valore che non ha compromesso nulla in termini di passo, dato che è addirittura diminuito di 10 mm.

Tra le chicche la forcella Showa "Big Piston Fork", le pinze radiali monoblocco prodotte dalla Tokiko. Il peso in ordine di marcia è di 203 kg.

14.880 euro il prezzo di listino del modello K9: non ci si attendono particolari differenze per il M.Y. 2010, anche se non è ancora stato chiarito se il modello verrà importato. Le differenze rispetto alla K9, in effetti, sono minime e Suzuki Italia già lo scorso anno non ha voluto "intasare" le sue concessionarie, mandando "tranquillamente" in esaurimento la gamma K8 di GSX-R 600 e 750. Lecito, dunque, attendersi che il "modus operandi" venga replicato anche per la 1000.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Listino Suzuki GSX-R 1000 - model year 2012

GSX-R 1000
Cilindrata
999.00 cm³
Potenza
136.10 kW / 185.10 CV
Coppia
11.90 kgm / 116.70 Nm
Peso
172.00 kg
Altezza sella
810 mm
Prezzo
14.600,00 €
Vai al Listino »
Top