Curiosità

pubblicato il 2 ottobre 2009

Stop/Action: 12 Aprilia SBK soggetti d'arte a NY

Eccezionale installazione di 11 RSV ed 1 RSV4 a New York

Stop/Action: 12 Aprilia SBK soggetti d'arte a NY
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Stop/Action: 12 Aprilia diventano arte a New York - anteprima 1
  • Stop/Action: 12 Aprilia diventano arte a New York - anteprima 2
  • Stop/Action: 12 Aprilia diventano arte a New York - anteprima 3
  • Stop/Action: 12 Aprilia diventano arte a New York - anteprima 4
  • Stop/Action: 12 Aprilia diventano arte a New York - anteprima 5
  • Stop/Action: 12 Aprilia diventano arte a New York - anteprima 6

Non solo velocissime mangiacordoli ma anche vere e proprie opere d'arte con le quali realizzare una installazione mozzafiato: calate in un ampio spazio metropolitano della galleria "26x3" di Williamsburg, Brooklyn, 11 Aprilia RSV1000R e 1 Aprilia RSV4 Factory sono state posizionate da Sam Strauss Malcolm e Tyler Poniatowski in una ipotetica sequenza di curve, di cui una - quella verso destra - sviluppata su di una parabolica in cui la parete verticale rappresenta l'immaginaria superficie d'appoggio.

L'esposizione, oltre ad essere decisamente riuscita in termini di impatto visivo, rappresenta un omaggio nei confronti della dinastia di SBK replica made in Noale: non è un caso, infatti, se sono 11 le RSV1000R a fianco della sola RSV4 Factory: nel 2009, infatti, ricorre l'undicesimo (ed ultimo) anno di commercializzazione della RSV bicilindrica ed il primo per la neonata SBK replica spinta dal motore V4.

Denominata Stop/Action e realizzata da Aprilia USA con la collaborazione di Alpinestars, LeoVince e Everard Findlay, l'esposizione è aperta al pubblico dalle 2 alle 7 di pomeriggio.

Per informazioni sull'evento è possibile contattare via mail Hellforleathermagazine.

[ Immagini - Stuart Dalton Phillips ]

Autore: Redazione

Tag: Curiosità


Top