Eventi

pubblicato il 25 settembre 2009

A Barcelona l'Honda Safety Institute

Il primo centro europeo di Honda per il training dei motociclisti

A Barcelona l'Honda Safety Institute
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda Safety Institute - anteprima 1
  • Honda Safety Institute - anteprima 2
  • Honda Safety Institute - anteprima 3
  • Honda Safety Institute - anteprima 4
  • Honda Safety Institute - anteprima 5
  • Honda Safety Institute - anteprima 6

Il 17 settembre 2009 è stato inaugurato l'Honda Safety Institute, il primo centro Europeo dedicato esclusivamente al training dei motociclisti, costruito da Montesa Honda S.A. con un investimento di oltre 4 milioni di euro.

Con questo nuovo centro Honda arriva a 36 strutture di questo tipo in tutto il mondo, concentrate soprattutto in Asia e Sudamerica. Per la realizzazione del primo in Europa Honda ha scelto la location di Santa Perpètua de Mogoda, a Barcelona.

L'istituto si sviluppa su un'area di 25.000 mq, al centro della quale si trova un edificio con numerose aule per l'insegnamento teorico. Per le lezioni pratiche ci sono tre differenti aree: un circuito asfaltato multiuso, con una sezione caratterizzata da diversi coefficienti di attrito per le prove di frenata, un circuito in fuoristrada e un'area per il trial. Complessivamente la struttura è in grado di accogliere fino a 15.000 corsisti all'anno.

Il programma di training prevede 7 diversi tipi di corso: per bambini, sicurezza stradale (su 50 cc), conversione patente (per gli automobilisti che vogliono cominciare a guidare lo scooter 125 cc), per neofiti, per esperti, per professionisti della guida su due ruote.

Oltre alla qualità della formazione l'istituto può vantare prezzi dei corsi particolarmente vantaggiosi, da 70 a 100 Euro, compreso l'uso dei veicoli e dell'abbigliamento protettivo.

Montesa Honda, come fa dal 1992, copre le spese dei corsi 'Sicurezza stradale' per intero agli studenti delle scuole, compreso il trasporto da e per la sede dell'istituto.

Tutti i partecipanti a fine corso ricevono un manuale che spiega le tecniche base di guida, sia in formato cartaceo che in DVD.

L'Honda Safety Institute fa parte dell'Honda Safety Program, che ha avuto inizio nel 2004 con la firma della Carta Europea della Sicurezza Stradale, per il rispetto della quale indirizza ingenti risorse in tre direzioni: prevenzione, sicurezza attiva, sicurezza passiva.

Per la prevenzione Honda ha sviluppato il simulatore di guida. In tema di sicurezza passiva può vantare la produzione dell'unica moto al mondo di serie dotata di airbag, la Gold Wing. E in tema di sicurezza attiva l'80% dei suoi prodotti è disponibile con sistema frenante ABS.

L'Honda Safety Institute si inserisce in questo contesto, mostrando una volta di più come la volontà di creare motociclisti capaci e consapevoli stia a monte di qualsiasi iniziativa legata alla sicurezza stradale.

Autore: Redazione

Tag: Eventi


Top