Attualità e Mercato

pubblicato il 23 settembre 2009

Approvati i nuovi ecoincentivi in Lombardia

Dal 21 settembre 2009 fino a 1.000 euro di contributo

Approvati i nuovi ecoincentivi in Lombardia

Nella Regione Lombardia, dal 21 settembre, sono operativi gli incentivi per l’acquisto di motociclette e scooter targati omologati Euro 3, di cilindrata compresa tra 51 e 400cc. Possono usufruirne i privati cittadini residenti nelle zone A1 e A2.

L’iniziativa è parte di un accordo di programma siglato tra la Regione Lombardia e Confindustria Ancma (l’Associazione nazionale dei costruttori di due ruote) per favorire il rinnovamento in chiave ecologica del parco circolante a due ruote.
L’accordo mira infatti alla diffusione di un parco circolante costituito da motocicli e scooter targati che rispettino le più recenti norme antiemissione (Euro 3); nonché alla rottamazione dei mezzi più vecchi e inquinanti (ciclomotori e motocicli Euro 0 e Euro 1).

I contributi all’acquisto che verranno erogati sono pari a:
€ 200 per l’acquisto di moto/scooter targati nella fascia di cilindrata 51-200 cc (€ 280 nel caso di rottamazione di un ciclomotore o motociclo Euro 0/Euro 1).

€ 400 per l’acquisto di moto, scooter o triciclo targati nella fascia di cilindrata 201-400 cc (€ 480 nel caso di rottamazione di un ciclomotore o motociclo Euro 0/Euro 1).

€ 1.000 per l’acquisto di un mezzo a propulsione elettrica o ibrida (€ 1.080 nel caso di rottamazione di un ciclomotore o motociclo Euro 0/Euro 1).

Gli incentivi della Regione Lombardia potranno sommarsi sia agli incentivi statali (bonus di 500 euro, incentivo statale alla rottamazione, valido fino al 31 dicembre 2009), sia a iniziative di incentivazione promosse da privati (es. Case Costruttrici e Concessionari).

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato


Top