Sport

pubblicato il 5 settembre 2009

WSBK 2009, Nurburgring, SuperPole: dominio Haga

Il giapponese della Ducati è primo nelle tre sessioni della superpole

WSBK 2009, Nurburgring, SuperPole: dominio Haga
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • WSBK 2009, Nurburgring - anteprima 1
  • WSBK 2009, Nurburgring - anteprima 2
  • WSBK 2009, Nurburgring - anteprima 3
  • WSBK 2009, Nurburgring - anteprima 4
  • WSBK 2009, Nurburgring - anteprima 5
  • WSBK 2009, Nurburgring - anteprima 6

La superpole mantiene le promesse raccolte durante le qualifiche e mostra un Noriyuki Haga in grande forma agonistica nonostante quella fisica non sia ancora perfetta.

Partono in 20 e dopo la prima sessione sono fuori Muggeridge, Iannuzzo, Kiyonari e Hopkins. I primi 16 vedono alla spalle di Haga le Honda di Rea, Haslam e l’ottimo Corser con la Bmw che qui al Nurburgring corre in casa. Sesto Biaggi, settimo Spies e nono Fabrizio.

Parte la seconda sessione ma non resta fuori nessuno dei nomi importanti, tranne forse Sykes che ci si aspettava più avanti fin dalla griglia di partenza per provare ad aiutare il compagno di squadra nelle schermaglie iniziali.

Haga grande protagonista è primo e la vecchia volpe Corser si dimostra ancora animale da superpole con una bellissima seconda posizione. Risalgono Spies, terzo, e Fabrizio, quinto, con in mezzo la Honda di Rea. Biaggi è settimo ed entra nell’ultima sessione della superpole senza affanno ma non sembra in grado di lottare per la prima fila.

È l’ultimo run quello che fa vedere chi veramente vuole conquistare la superpole. Parte in palla Fabrizio, primo, ma c’è in pista Spies dietro di lui e conquista la seconda posizione a pochi decimi dal romano.

Intanto Haga nel primo intertempo ha mezzo secondo di vantaggio, lo perde nel secondo intertempo e manca la pole per soli 9 millesimi. Poi passa sul traguardo Rea con la Honda e beffa tutti quando mancano meno di 6 minuti. Spies ce la mette tutta ma è quinto.

Rientra Haga ed è ancora fenomenale nel primo intertempo, riperde mezzo secondo nel secondo ma passa sul traguardo in pole, che strappa a Rea, ed è terzo Haslam con un’altra Honda con cui percorre un ottima chiusura di sessione. Fabrizio è quarto, davanti a Spies, Corser e Biaggi.

WSBK 2009, Nurburgring, SuperPole - 05/09/2009
1 41 N. HAGA JPN Ducati Xerox Team 1'55.489
2 65 J. REA GBR HANNspree Ten Kate Honda 1'55.749 0.260
3 91 L. HASLAM GBR Stiggy Racing Honda 1'55.776 0.287
4 84 M.FABRIZIO ITA Ducati Xerox Team 1'55.927 0.438
5 19 B. SPIES USA Yamaha WSB 1'55.938 0.449
6 11 T. CORSER AUS BMW Motorrad Motorsport 1'56.296 0.807
7 3 M.BIAGGI ITA Aprilia Racing 1'56.440 0.951
8 7 C. CHECA ESP HANNspree Ten Kate Honda 1'56.699 1.210
Superpole – sessione 2
9 66 T. SYKES GBR Yamaha WSB 1'56.406
10 67 S. BYRNE GBR Sterilgarda Ducati 1'56.663 0.257
11 10 F. NIETO ESP DFX Corse Ducati 1'56.670 0.264
12 100 M.TAMADA JPN Kawasaki World Superbike R.T. 1'56.683 0.277
13 71 Y. KAGAYAMA JPN Suzuki Alstare BRUX 1'56.901 0.495
14 96 J. SMRZ CZE Guandalini Racing Ducati 2'13.089 1'58.049 0.685
15 23 B. PARKES AUS Kawasaki World Superbike R.T. 1'57.098 0.692
16 14 M.LAGRIVE FRA Honda Althea Racing 1'57.293 0.887
Superpole – sessione 1
17 31 K. MUGGERIDGE AUS Suzuki Alstare BRUX 1'57.515
18 9 R. KIYONARI JPN Ten Kate Honda Racing 1'57.522 0.007
19 121 J. HOPKINS USA Stiggy Racing Honda 1'57.523 0.008
20 77 V. IANNUZZO ITA Squadra Corse Italia Honda 1'59.279 1.764
Altri in griglia
21 15 M.BAIOCCO ITA Guandalini Racing Ducati 1'58.637
22 56 S. NAKANO JPN Aprilia Racing 1'58.643
23 25 D. SALOM ESP Team Pedercini Kawasaki 1'59.058
24 94 D. CHECA ESP Yamaha France GMT 94 Ipone 1'59.467
25 99 L. SCASSA ITA Team Pedercini Kawasaki 1'59.521
26 47 R. COOPER GBR BMW Motorrad Motorsport 1'59.602
27 88 R. RESCH AUT TKR Suzuki Switzerland 2'02.102

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top