Sport

pubblicato il 30 agosto 2009

MotoGP 2009, Indianapolis: Pedrosa in pole

Super qualifica con Lorenzo secondo e Rossi terzo.

MotoGP 2009, Indianapolis: Pedrosa in pole
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • MotoGP 2009, Indianapolis / 2 - anteprima 1
  • MotoGP 2009, Indianapolis / 2 - anteprima 2
  • MotoGP 2009, Indianapolis / 2 - anteprima 3
  • MotoGP 2009, Indianapolis / 2 - anteprima 4
  • MotoGP 2009, Indianapolis / 2 - anteprima 5
  • MotoGP 2009, Indianapolis / 2 - anteprima 6

Che il weekend di Pedrosa sarebbe stato di quelli da mettere in bacheca lo si era capito sin dalla prima sessione. La sua Honda RC 212 V, infatti, si è dimostrata estremamente veloce e competitiva sin dal primo momento. "Sono molto felice - ha dichiarato lo spagnolo - per questa pole perché siamo stati veloci sempre, sull'asciutto e sul bagnato, e questo è molto positivo. Tempi a parte anche il ritmo di gara mi fa ben pensare per la gara di domani: ho sentito un buon feeling sin dal principio anche se non abbiamo apportato grandi modifiche alla moto."

Secondi e terzi i piloti del Fiat Yamaha Team. "Sono contento di questa sessione di qualifica - ha dichiarato Lorenzo - perché abbiamo fatto un grande passo in avanti rispetto al mattino e addirittura dall’inizio stesso della sessione. Sfortunatamente non siamo riusciti invece a migliorare ulteriormente negli ultimi giri ed ora sono sei o sette gare che non faccio una pole, una cosa strana per me, perché di solito il giro veloce è uno dei miei punti di forza! In ogni caso la cosa più importante è essere in prima fila. Abbiamo un buon passo di gara e siamo pronti a batterci per la vittoria."

"Siamo in prima fila - parla Rossi - e ciò è importante, ma onestamente al momento non abbiamo il ritmo necessario ed io stesso non riesco a guidare come vorrei. Non ho abbastanza aderenza ed a causa di ciò non riesco a spingere al Massimo. Nel pomeriggio abbiamo lavorato molto, ma non siamo al nostro meglio, per questo dobbiamo continuare ad impegnarci per fare un altro passo avanti in tempo per domani. Abbiamo ancora il warm-up e proveremo ad utilizzarlo per essere competitivi in gara."

Ottima anche la qualifica di De Angelis, particolarmente in palla in questa parte della stagione: "Domani attaccherò - ha dichiarato il pilota di S.Marino - perché questa è una preziosa opportunità per fare un ottimo risultato e migliorare la posizione in classifica mondiale. Ho sempre creduto nel mio talento ed è bello dimostrare che quando le cose sono a posto posso essere lì davanti."

Bene anche la qualifica di Edwards, quinto, ed in linea con i progressi fatti registrare nelle ultime corse la sesta posizione di Hayden. Risale dall'oblio delle ultime posizioni di venerdì anche Elias, mentre Dovizioso prende anche oggi 1.6 secondi dal compagno di squadra in pole position. Nono, bene, Melandri con la Kawasaki, ultimo degli "yamahisti" Toseland, in decima posizione.

Capirossi non è riuscito a mettere a frutto i progressi della sua GSV-R: l'11 posto è da dimenticare...anche se ottenuto rifilando 3 decimi al compagno di squadra uscente Vermuelen. Meno pimpante del solito, evidentemente i dolori fisici sono ancora troppo forti, De Puniet: per lui solo un 12esimo posto davanti ad un redivivo Canepa, il già citato Vermuelen e Kallio...che proprio non ne vuole sapere di far volare la rossa. 16esimo, ma c'era da aspettarselo, Espargaro sulla Ducati del Team Pramac, mentre Talmacsi - ultimo - non va oltre i 3 secondi di distacco dalla vetta.

MotoGP 2009, Indianapolis, Qualifica - 29/08/2009
1 Dani PEDROSA Honda 1'39.730
2 Jorge LORENZO Yamaha 1'40.236 0.506
3 Valentino ROSSI Yamaha 1'40.609 0.879
4 Alex DE ANGELIS Honda 1'40.620 0.890
5 Colin EDWARDS Yamaha 1'40.961 1.231
6 Nicky HAYDEN Ducati 1'41.067 1.337
7 Toni ELIAS Honda 1'41.283 1.553
8 Andrea DOVIZIOSO Honda 1'41.309 1.579
9 Marco MELANDRI Kawasaki 1'41.530 1.800
10 James TOSELAND Yamaha 1'41.620 1.890
11 Loris CAPIROSSI Suzuki 1'41.742 2.012
12 Randy DE PUNIET Honda 1'41.773 2.043
13 Niccolo CANEPA Ducati 1'41.910 2.180
14 Chris VERMEULEN Suzuki 1'42.038 2.308
15 Mika KALLIO Ducati 1'42.250 2.520
16 Aleix ESPARGARO Ducati 1'42.577 2.847
17 Gabor TALMACSI Honda 1'42.736 3.006

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top