Attualità e Mercato

pubblicato il 2 settembre 2009

MZ: la produzione ripartirà da scooter elettrici

Gli ex-piloti Waldmann e Wimmer hanno dato il via al progetto

MZ: la produzione ripartirà da scooter elettrici

La MZ, marchio motociclistico dell’ex Germania dell’Est con una passato importante anche nel motomondiale, potrebbe ripartire: dopo la chiusura dello stabilimento alla fine dello scorso anno, come da noi annunciato alcune settimane fa marchi e diritti sono stati acquisiti dagli ex piloti Ralf Waldman e Martin Wimmer, per una cifra che le indiscrezioni vogliono di circa 4,5 milioni di euro.

Stando a quanto dichiarato in una conferenza stampa in Germania la nuova MZ ha annunciato di aver raggiunto un accordo con la Clean Mobile AG, azienda cinese specializzata nella produzione di veicoli elettrici e ibridi.

Stando a quanto dichiarato, la produzione a marchio MZ è già cominciata, e il primo scooter elettrico sarà il modello EL1 Emmely, alimentato da una batteria litio-ioni e capace di una velocità massima di 25 chilometri all'ora. A questo modello dovrebbero seguire le versioni EL2 ed EL3, con velocità massima rispettivamente di 45 e 80 km/h.

Per adesso è tutto qua: durante questa conferenza sembra non si sia parlato di moto, di nuovi modelli o progetti più "sostanziosi" per il futuro. Un po’ poco, verrebbe da dire, pensando ad una azienda che fino allo scorso anno poteva vantare in listino alcune realizzazioni interessanti come la naked bicilindrica 1000 SF o la più sportiva S. Staremo a vedere.

Autore: Leslie Scazzola

Tag: Attualità e Mercato


Top