Sport

pubblicato il 24 luglio 2009

MotoGp 2009, Donington: HRC pronta a vincere

Honda può fare davvero bene a Donington. Dovizioso in cerca di punti

MotoGp 2009, Donington: HRC pronta a vincere
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • MotoGP 2009, Honda HRC Repsol Team - anteprima 1
  • MotoGP 2009, Honda HRC Repsol Team - anteprima 2
  • MotoGP 2009, Honda HRC Repsol Team - anteprima 3
  • MotoGP 2009, Honda HRC Repsol Team - anteprima 4
  • MotoGP 2009, Honda HRC Repsol Team - anteprima 5
  • MotoGP 2009, Honda HRC Repsol Team - anteprima 6

Il Team Repsol Honda si presenta a Donington Park carico di aspettative. Nonostante la corsa da dimenticare di Dovizioso ed il podio conquistato da Pedrosa senza essere nella condizione di lottare realmente coi primi, entrambi i piloti sono convinti di poter ottenere buoni risultati. In particolar modo Dovizioso, abile collaudatore e lo si è visto con l'immenso lavoro fatto sulla RC 212 V, necessita in modo assoluto di conquistare punti dopo tre corse con uno 0 stampato in classifica. Per il bravo pilota italiano questa è ovviamente una situazione inaccettabile anche in considerazione del fatto che nel corso del 2008 aveva già dimostrato di essere uno dei piloti top di questa MotoGP in sella alla Honda privata del Team Scot.

Per quanto riguarda Pedrosa, le troppe cadute hanno decisamente minato la sua corsa al titolo ma è ancora davvero troppo presto per alzare bandiera bianca. Questo Dani lo sa bene ed il potenziale espresso dalla sua Honda nelle ultime gare, Sachsenring a parte, potrebbe anche dargli la giusta motivazione per iniziare a pensare di risalire la classifica: 68 punti da Rossi, a questo punto della stagione, sono irrecuperabili ma puntare al terzo posto in classifica generale non è poi una "mission impossible" per il piccolo spagnolo.

"Abbiamo trovato buoni risultati nelle ultime settimane - ha dichiarato Dani Pedrosa - e ci proveremo anche a Donington questo weekend. E' un circuito che mi piace e qui ho fatto bene in passato quindì sono fiducioso. Peccato sia l'ultima volta a Donington. E' una gran pista per correre e spero di terminare con un gran risultato. Le motivazioni sono alte e a parte questo, ci sarà da valutare con attenzione le condizioni meteo che a Donington sono sempre protagoniste. Stiamo continuando a conoscere le nostre gomme grazie alle condizioni miste del Sachsenring e continueremo a lavorare per trarne il meglio."

"Arriviamo dopo due gare difficili - afferma Andrea Dovizioso - nelle quali avevo il ritmo per correre con i primi, ma dove, per diverse ragioni, non ho fatto il risultato. Sfortunatamente sarà l'ultima volta che si corre qui, ed una pena perché è un gran circuito. Mi piace in particolare la prima sezione che è molto veloce, e ovviamente le Curve Craner. Lo scorso anno ho fatto una buona gara qui a Donington e mi è sempre piaciuta questa pista. Ad ogni modo stiamo lavorando moltissimo e siamo sulla strada buona. Sono determinato a fare un grande risultato!"

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top