Sport

pubblicato il 22 luglio 2009

Ralf Waldmann a Donington sulla Aprilia 250

Torna nel Mondiale a 43 anni. Sostituisce, una tantum, Leonov

Ralf Waldmann a Donington sulla Aprilia 250

Non ha bisogno di soldi, ne di dimostrare quanto vale...dato che di titoli mondiali ne ha sfiorati due contro Biaggi (96 e 97) in una classe 250 che al tempo faceva registrare ascolti più alti della 500.

Ma allora perchè Ralf Waldmann a 43 anni suonati torna nel giro del motomondiale nella classe che l'ha visto tronfare 14 volte in sella ad una Honda? Non certo per aggiungere altre coppe in una bacheca, sarebbe oggettivamente un miracolo, ma perchè - così recita il comunicato del team Kiefer Racing - una forte amicizia lo lega al proprietario del Team Kiefer Racing...il quale gli proposto di correre in sostituzione del russo Leonov infortunatosi al polso al Sachsenring.

Detto e fatto, il rientro del buon Ralf è solo il preludio ad una attività che il prossimo anno dovrebbe riportarlo definitivamente nel motomondiale come team manager, a capo del Team che riporterà in pista nella Moto2 il marchio MZ, da lui recentemente acquistato assieme agli stabilimenti produttivi per una cifra vicina ai 4 milioni di euro.

In bocca al lupo, quindi, al coraggioso Ralf e ma non cercate di non prendervela se tra le curve di Donington non riuscirà a ripetere l'impresa di Marcellino Lucchi: l'allora collaudatore della Aprilia vinse al Mugello nel 1998 a 41 anni suonati...arrivando secondo l'anno prima. Con lui in pista Rossi, Biaggi, Capirossi lo stesso Waldmann e molti altri: a volte, insomma, i miracoli si avverano.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top