Novità

pubblicato il 22 luglio 2009

Suzuki GSX-R 1000 RR Yoshimura

Dedicata a chi vuole correre in AMA e non solo...

Suzuki GSX-R 1000 RR Yoshimura
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Suzuki GSX-R 1000 RR Yoshimura - anteprima 1
  • Suzuki GSX-R 1000 RR Yoshimura - anteprima 2
  • Suzuki GSX-R 1000 RR Yoshimura - anteprima 3
  • Suzuki GSX-R 1000 RR Yoshimura - anteprima 4
  • Suzuki GSX-R 1000 RR Yoshimura - anteprima 5
  • Suzuki GSX-R 1000 RR Yoshimura - anteprima 6

La risposta Suzuki alla Buell 1125 RR entrata in listino a poco meno di 40.000 dollari per soddisfare le esigenze dei piloti della AMA americana non si è fatta poi così tanto attendere. La nuova Suzuki GSX-R 1000 RR by Yoshimura, infatti, sarà presto disponibile per tutti coloro i quali vorranno scendere in pista nelle competizioni del Nuovo Continente, forte di un potenziale motoristico addirittura migliorato e di una ciclistica perfezionata.

Quattro cilindri in linea, capace di 185 CV nella versione standard, il mille della Gixxer è stato dotato di un nuovo set di alberi a camme, è stato rivisto nel rapporto di compressione (ora 13.8:1) ed è stato impreziosito da un nuovo sistema di scarico, che prevede inediti collettori in titanio ed un terminale di scarico in carbonio.

Anche le sospensioni sono state riviste e corrette, con l'introduzione dell'apposito kit forcella ed ammortizzatore fornito da Showa ed un intervento sul pivot e sul link del forcellone. Sono cambiati anche i dischi freno, ora forniti dalla Galfer oltre ai "Braking Pads", forniti dalla stessa azienda.

Non mancano i tamponi paracaduta, le protezioni per il motore ed un set di gomme slick, curiosamente abbinato alla presenza degli specchietti retrovisori e dei gruppi ottici, quasi a voler sottolineare che la moto è sì pronto pista ma può essere tranquillamente utilizzata, ove omologabile, per la circolazione su strada.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top