Sport

pubblicato il 4 luglio 2009

MotoGP, Laguna Seca, FP1: zampata Rossi

All'ultimo giro utile Valentino soffia il best lap a Lorenzo

MotoGP, Laguna Seca, FP1: zampata Rossi
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • MotoGP 2009, Laguna Seca - anteprima 1
  • MotoGP 2009, Laguna Seca - anteprima 2
  • MotoGP 2009, Laguna Seca - anteprima 3
  • MotoGP 2009, Laguna Seca - anteprima 4
  • MotoGP 2009, Laguna Seca - anteprima 5
  • MotoGP 2009, Laguna Seca - anteprima 6

Classifiche tirate e piuttosto probanti quelle del venerdì a Laguna Seca. Sul circuito che lo scorso anno è stato teatro dell’indimenticabile duello tra Rossi e Stoner, stavolta a giocarsela sembra ci sarà anche Jorge Lorenzo, affiatatissimo con la sua M1 e detentore del miglior tempo fino allo scadere del tempo a disposizione, quando "il dottore" gli ha soffiato il primato abbattendo il muro del minuti e 22 secondi con uno strepitoso 1’21"951.

Lorenzo, molto determinato e concreto, resta dietro per un decimo e mezzo e precede Stoner e la sua Ducati. Casey è sembrato in palla e niente affatto sofferente per il disturbo che ormai da due settimane ne fiacca il fisico e le prestazioni in pista.

Alle spalle di questa prima fila virtuale ci sono tre Honda, quelle ufficiali di Pedrosa e Dovizioso "interrotte" da quella privata di Elias che, con il suo stile da "orecchie per terra", ha fatto volare la V4 della HRC.

Dopo di loro comincia la schiera di chi si becca oltre un secondo di distacco ma, tra di loro, tanto di cappello al nostro Marco Melandri che, in sella alla pre-pensionata Hayate (sarà ritirata a fine stagione), fa registrare il settimo tempo e si mette dietro un bel po’ di ufficiali e di privati molto ben assistiti.

Chi si aspettava di vedere gli americani dare l’assalto all’asfalto di casa sarà rimasto un po’ deluso: Colin Edwards con la Yamaha è 9°, Hayden con la Ducati è 14°, parzialmente giustificato dall’essere in compagnia degli altri ducatisti, in fondo alla classifica dei tempi, "disturbati" in questo mesto primato al contrario dal solo Talmacsi in sella alla Honda.

Domani si torna in pista per la seconda ora di prove libere dalle 19.55 alle 20.55. Qualifiche per determinare la griglia di partenza due ore dopo, alle 22.55. E che il cavatappi sia con voi!

MotoGP, Laguna Seca, FP1
1 - Rossi (Yamaha) 1.21.981;
2 - Lorenzo (Yamaha) 1.22.093;
3 - Stoner (Ducati) 1.22.170;
4 - Pedrosa (Honda) 1.22.637;
5 - Elias (Honda) 1.22.682;
6 - Dovizioso (Honda) 1.22.880;
7 - Melandri (Hayate) 1.23.140;
8 - Vermeulen (Suzuki) 1.23.217;
9 - Edwards (Yamaha) 1.23.285;
10 - De Angelis (Honda) 1.23.406;
11 - De Puniet (Honda) 1.23.439;
12 - Capirossi (Suzuki) 1.23.637;
13 - Toseland (Yamaha) 1.23.690;
14 - Hayden (Ducati) 1.23.747;
15 - Gibernau (Ducati) 1.24.533,
16 - Talmacsi (Honda) 1.24.926;
17 - Canepa (Ducati) 1.25.511

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top