Attualità e Mercato

pubblicato il 30 giugno 2009

Yamaha: 1.000 euro in più per la R1 2009

Il 1° luglio passerà da 15.990 a 16.990 Euro f.c.

Yamaha: 1.000 euro in più per la R1 2009
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha R1 2009 - TEST - anteprima 1
  • Yamaha R1 2009 - TEST - anteprima 2
  • Yamaha R1 2009 - TEST - anteprima 3
  • Yamaha R1 2009 - TEST - anteprima 4
  • Yamaha R1 2009 - TEST - anteprima 5
  • Yamaha R1 2009 - TEST - anteprima 6

Le quotazioni dello yen sui mercati internazionali volano portando con sé grosse difficoltà per tutti i costruttori giapponesi a mantenere competitivi i prezzi dei loro veicoli.

Ne fa le spese anche il potenziale acquirente della nuova ipertecnologica Yamaha R1 che, dal primo luglio 2009, dovrà pagare la superbike della Casa dei tre diapason ben 1.000 euro in più rispetto a quanto praticato fino ad oggi da Yamaha Italia. Il prezzo infatti passa da 15.990 euro f.c. a 16.990 euro, sempre franco concessionario (cioè immatricolazione e messa su strada escluse) e sempre comprensivo di 3 anni di garanzia ufficiale della Casa.

Non è colpa del propulsore a scoppi irregolari con albero motore a croce, del telaio Deltabox di ultima generazione o del sistema D-Mode a tripla mappatura, è che la Casa di Iwata, come tutte le "sorelle" giapponesi, per vendere le sue motociclette sui mercati mondiali deve fare i conti con il cambio tra la sua moneta nazionale e l’Euro (nel nostro caso) o il Dollaro (nel caso degli Stati Uniti).

Tuttavia, almeno per il momento, l’unico aggiornamento del listino che abbiamo potuto verificare è quello Yamaha e quindi Honda Fireblade (13.900 Euro), Suzuki GSX-R1000 (14.880 Euro) e Kawasaki ZX-10R (13.800 Euro) sono decisamente più a buon mercato. La nuova BMW S1000RR è a quota 15.850 Euro chiavi in mano mentre per portarsi a casa la Ducati 1198 occorrono 17.790 Euro f.c., "solo" 800 Euro in più rispetto al bombardone Yamaha. Con lo Yen alle stelle la bicilindrica di Borgo Panigale non sembra nemmeno tanto cara…

Autore: Redazione

Tag: Attualità e Mercato


Top