Sport

pubblicato il 29 giugno 2009

Nori Haga probabilmente in pista il 26 luglio

La pausa estiva forse basterà per riprendersi dalla caduta

Nori Haga probabilmente in pista il 26 luglio
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Nori Haga, Team Ducati Xerox - anteprima 1
  • Nori Haga, Team Ducati Xerox - anteprima 2
  • Nori Haga, Team Ducati Xerox - anteprima 3
  • Nori Haga, Team Ducati Xerox - anteprima 4
  • Nori Haga, Team Ducati Xerox - anteprima 5
  • Nori Haga, Team Ducati Xerox - anteprima 6

Radio corsa, ieri sera, parlava chiaramente di stagione finita per Nori Haga. In realtà, le sue condizioni di salute dopo il terribile incidente di gara 2 non sono poi così gravi come facevano presupporre le prime analisi.

Il pilota giapponese, accompagnato dai medici della Clinica Mobile, è stato visitato immediatamente dal dott. Rajan che dopo una TAC urgente ed altri esami di dettaglio in mattinata, ha potuto rassicurare che la frattura evidenziata dall’esame ai raggi X al Medical Centre del circuito, era fortunatamente una frattura pregressa di qualche anno prima, tale frattura già consolidata non necessita di nessun trattamento.

Altri esami hanno invece evidenziato la frattura scomposta del Ulna del braccio destro. Haga verrà quindi sottoposto ad un intervento chirurgico, per ridurre la frattura a mezzo di placca con viti. Rimane ancora da trovare una spiegazione al dolore intenso alla scapola sinistra che dai primi esami non evidenzia danni gravi. Ulteriori esami specialistici avranno luogo nel pomeriggio per definire in dettaglio la situazione.

Se il decorso dell’operazione al braccio destro e le ulteriori indagini alla spalla sinistra dovessero dare esito positivo, il pilota giapponese dovrebbe essere dimesso nei prossimi due giorni e non si esclude la presenza del pilota Ducati al prossimo gran evento in Repubblica Ceca, in programma il 26 luglio sul circuito di Brno.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top