Sport

pubblicato il 20 giugno 2009

WSBK 2009, Misano, Superpole: Smrz!

Il pilota del team Guandalini mette tutti gli uffiiciali in riga

WSBK 2009, Misano, Superpole: Smrz!
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • WSBK 2009, Misano, Superpole - anteprima 1
  • WSBK 2009, Misano, Superpole - anteprima 2
  • WSBK 2009, Misano, Superpole - anteprima 3
  • WSBK 2009, Misano, Superpole - anteprima 4
  • WSBK 2009, Misano, Superpole - anteprima 5
  • WSBK 2009, Misano, Superpole - anteprima 6

Un guizzo giallo blu colora il grigio pomeriggio di Misano. Alle 15.00 la pioggia incombe con nuvoloni minacciosi ma grazia la superpole permettendo ai piloti di sfruttare le tre sessioni ad eliminazione per comporre la griglia di partenza.

La prima sessione lascia fuori la Ducati di Lavilla, la Bmw di Xaus e le due Kawasaki di Parkes e Hacking. I primi tredici piloti sono racchiusi in un secondo ma nessuno scende sotto al muro dell’1’36". Qualche minuto e rientrano i primi sedici per provare ad entrare nella rosa degli otto che faranno l’ultima sessione.

Altri 14 minuti e sono costretti a lasciare il nastro d’asfalto di Misano nomi eccellenti, primo fra tutti Biaggi che rientra ai box sul finire del tempo a disposizione mentre è in ottava posizione ma con lo scatenato Kiyonari ancora in pista. Il giapponese non si fa pregare e ferma il cronometro sul quinto tempo, Biaggi è così nono, appena dietro ad Haga, che però si "salva" ed è ottavo. Chi si aspettava una lotta serrata tra Spies e Fabrizio resta deluso perché il romano è settimo e Spies secondo stretto nella morsa delle due Honda Ten Kate di Rea e Checa.
La pista di Misano dimostra di essere favorevole a Ducati permettendo anche ai privati Byrne (Sterilgarda) e Smrz (Guandalini) di giocarsi la superpole con i migliori.

La terza ed ultima sessione della superpole regala emozioni. Spies è in forma e sembra in grado di conquistare per l’ottava volta consecutiva la partenza dal palo ma deve fare i conti con la Honda di Rea (che "spazzola" tutta le staccate come se fosse la cosa più normale del mondo) e con una Ducati gialla e blu. Già, non è Fabrizio a insidiarlo da vicino ma il cieco Smrz con la 1098R del Team Guandalini. Il simpatico pilota del team italiano fa due giri capolavoro. È primo con 1’35"776 ma si vede sopravanzare da Spies con il suo fantastico 1’35"631. Niente affatto pago del secondo posto insiste e ferma il crono su 1’35"435 che gli vale la pole position e l’applauso di tutto il paddock.

Domani saranno due manches da non perdere ma qui a Misano il cielo è molto coperto e tira un forte vento che non promette nulla di buono; almeno gara-1 pare proprio sarà bagnata. Confidiamo nell’asciutto per gara-2!

WSBK 2009, Misano, Superpole - 20/06/2009
1 96 J. SMRZ CZE Guandalini Racing Ducati 1098R 1'35.435
2 65 J. REA GBR HANNspree Ten Kate Honda CBR1000RR 1'35.609
3 19 B. SPIES USA Yamaha WSB YZF R1 1'35.631
4 84 M.FABRIZIO ITA Ducati Xerox Team 1098R 1'35.811
5 67 S. BYRNE GBR Sterilgarda Ducati 1098R 1'37.898 1'36.224
6 41 N. HAGA JPN Ducati Xerox Team 1098R 1'36.277
7 7 C. CHECA ESP HANNspree Ten Kate Honda CBR1000RR 1'36.537
8 9 R. KIYONARI JPN Ten Kate Honda CBR1000RR 1'36.884

Seconda sessione Superpole
9 3 M.BIAGGI ITA Aprilia Racing RSV4 Factory 1'36.439
10 91 L. HASLAM GBR Stiggy Racing Honda CBR1000RR 1'36.510
11 10 F. NIETO ESP Suzuki Alstare BRUX GSX-R 1000 K9 1'36.510
12 56 S. NAKANO JPN Aprilia Racing RSV4 Factory 1'36.682
13 71 Y. KAGAYAMA JPN Suzuki Alstare BRUX GSX-R 1000 K9 1'36.916
14 66 T. SYKES GBR Yamaha WSB YZF R1 1'36.978
15 11 T. CORSER AUS BMW Motorrad Motorsport S1000 RR 1'36.994
16 57 L. LANZI ITA DFX Corse Ducati 1098R 1'37.209

Prima sessione Superpole
17 36 G.LAVILLA ESP Guandalini Racing Ducati 1098R 1'37.266
18 111 R. XAUS ESP BMW Motorrad Motorsport S1000 RR 1'37.300
19 23 B. PARKES AUS Kawasaki World Superbike R.T. ZX 10R 1'37.361
20 2 J. HACKING USA Kawasaki World Superbike R.T. ZX 10R 1'38.441 1'38.558

Altri in griglia
21 25 D. SALOM ESP Team Pedercini Kawasaki ZX 10R 1'38.522
22 14 M.LAGRIVE FRA Honda Althea Racing CBR1000RR 1'38.671
23 99 L. SCASSA ITA Team Pedercini Kawasaki ZX 10R 1'38.755
24 15 M.BAIOCCO ITA PSG-1 Corse Kawasaki ZX 10R 1'38.827
25 94 D. CHECA ESP Yamaha France GMT 94 Ipone YZF 1'38.828
26 121 J. HOPKINS USA Stiggy Racing Honda CBR1000RR 1'38.856
27 77 V. IANNUZZO ITA Squadra Corse Italia Honda CBR1000RR 1'39.067
28 53 A. POLITA ITA Celani Race Suzuki GSX-R 1000 K9 1'39.308
29 88 R. RESCH AUT TKR Suzuki Switzerland GSX-R 1000 K9 1'40.489

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top