Novità

pubblicato il 16 giugno 2009

Kawasaki Off-Road my 2010

Grosse novità per KX450F e KX250F

Kawasaki Off-Road my 2010
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Kawasaki Off-Road M.Y. 2010 - anteprima 1
  • Kawasaki Off-Road M.Y. 2010 - anteprima 2
  • Kawasaki Off-Road M.Y. 2010 - anteprima 3
  • Kawasaki Off-Road M.Y. 2010 - anteprima 4
  • Kawasaki Off-Road M.Y. 2010 - anteprima 5
  • Kawasaki Off-Road M.Y. 2010 - anteprima 6

Sono in arrivo piccole grandi novità per la gamma Kawasaki Off-Road in previsione dell'arrivo del 2010. In netto anticipo rispetto alla produzione stradale, l'off-road entra dunque finalmente nel vivo con il debutto delle nuove verdone, riviste e migliorate in numerosi settori.

Tra i modelli maggiormente rivisti vi è sicuramemente la KX450F, che introduce alcune novità su motore e telaio al fine di enfatizzare ulteriormente le caratteristiche di potenza ed agilità che sino ad oggi l'hanno resa celebre. Gli ingegneri Kawasaki hanno apportato una serie di modifiche a motore e telaio con l’unico scopo di migliorare le prestazioni su tutta la linea. Fatto tesoro dei feed-back del paddock e della pista, è stato introdotto un nuovo pistone con fondo bridged-box ed una nuova frizione, che hanno avvicinato le prestazioni della KX450F a quelle della moto ufficiale utilizzata da Ryan Villopoto quest'anno.

Piccole novità anche per la nuova KX250F che, alla stregua della 450, introduce il nuovo pistone con fondo bridged-box. Piccole novità anche per telaio e forcellone, pensate per offrire un miglior bilanciamento, in particolar modo nell'ingresso in curva. Tra le novità anche la forcella Showa a camere separate con rivestimento in titanio e l'ammortizzatore posteriore.

Quasi del tutto invariati, invece, KX85, KX65, KLX450R e KFX450R, che per il 2010 hanno subito solamente aggiornamenti di tipo grafico. Completamente immutato, invece, KFX700.

Autore: Redazione

Tag: Novità


Top