Novità

pubblicato il 31 ottobre 2005

Benelli Tre-K 1130

Cinesi scatenati: a Milano arriva una nuova rivale per la Multistrada!

Benelli Tre-K 1130
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Benelli Tre-K 1130 - anteprima 1
  • Benelli Tre-K 1130 - anteprima 2
  • Benelli Tre-K 1130 - anteprima 3
  • Benelli Tre-K 1130 - anteprima 4
  • Benelli Tre-K 1130 - anteprima 5

Chi si aspettava un Salone di Milano (EICMA 2005) con ben poche cose da dire…dovrà ricredersi. Le novità svelate sotto ai riflettori della kermesse lombarda, infatti, saranno numerose oltre che estremamente interessanti.

Eh sì, perché il 2006 non significherà solamente yamaha R6 o aprilia Tuono, ma anche da benelli sono attese due novità di spicco. Più che un approccio al mercato europeo, insomma, i cinesi della Qianijan Group Co. Ltd sono decisimostrare i muscoli e non si può certamente dire che non sia così viste le forme e le caratteristiche di Tre-K 1130, regina annunciata del padiglione 10 in compagnia di una scatenata Tornado 1130.

Dopo la Buell Ulysses, la ducati Multistrada avrà un’altra rivale da cui guardarsi le spalle. Si chiama Tre-K 1130 e condivide con la divertentissima TNT il cuore a tre cilindri della medesima cilindrata ed un reparto ciclistico piuttosto moderno.

Chicchè? Sì, la forcella Marzocchi da 50 mm (come la TNT), le ruote da 17” gommate 120/70 e 180/55 ed il telaio che unisce elegantemente una struttura superiore in traliccio di tubi d’acciaio a due piastre inferiori in lega d’alluminio. L’eleganza e la rigidità del “traliccio” è stato confermata anche per il forcellone, proprio come accade per tutti i modelli in gamma.

Tra le “SUV a due ruote”…la nuova creatura benelli dovrebbe essere indubbiamente la più dotata: le poche informazioni raccolte sul web parlano di una potenza massima pari a 124,9 CV a 9.000 giri e 11.73 kgm di coppia massima a 6.250 giri.

Davvero niente male per una moto pensata per andare a passeggio...

Autore: Redazione

Tag: Novità , strada , tricilindriche


Top