Novità

pubblicato il 7 settembre 2005

Honda F-MX/Hornet depo.

25 Kw per neopatentati

Honda F-MX/Hornet depo.
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Honda F-MX/Hornet depo. - anteprima 1
  • Honda F-MX/Hornet depo. - anteprima 2
  • Honda F-MX/Hornet depo. - anteprima 3
  • Honda F-MX/Hornet depo. - anteprima 4
  • Honda F-MX/Hornet depo. - anteprima 5
  • Honda F-MX/Hornet depo. - anteprima 6

Honda Italia offre una risposta concreta alle tante richieste della clientela, rientrando nel crescente mercato delle moto depotenziate proponendo così, in versione "25 kW" a partire dalla seconda metà dall’estate 2005, le due moto che stanno suscitando maggior interesse fra i giovani - ovvero l'affascinante Hornet 600 e la brillante "fun bike" FMX 650.

Hornet 600 in versione depotenziata, sarà disponibile nell'aggressiva colorazione nera metallizzata (Interstellar Black Metallic) al medesimo prezzo della versione "standard" (7490 Euro f.c.), conserva tutte le caratteristiche che stanno riconfermando anche nel 2005 il "calabrone" come la best seller delle moto di media cilindrata: un design "naked" d'avanguardia, prestazioni al massimo livello (sottolineate quest'anno anche dalla nuova forcella a steli rovesciati) ed un'affidabilità "da riferimento" grazie al collaudatissimo motore 4 cilindri in linea, derivato da quello della CBR600.

La nuova FMX650, innovativa SuperMotard per tutti, rappresenta invece una "due ruote" versatile e polifunzionale con la quale, ad esempio, si può entrare dalla porta principale nel variegato mondo dei "traversi", forte com'é di un incredibile prezzo di soli 6000 Euro f.c. che include persino particolari tecnici di prim'ordine - come un manubrio racing "Renthal" in alluminio ed una forcella a steli rovesciati da 45mm, entrambi derivati dal fuoristrada da competizione. In particolare, l'accattivante e sportivissima versione rosso/nero (Fighting Red) della monocilindrica FMX é quella che Honda Italia metterà a disposizione dei neopatentati italiani.

Naturalmente, per contenere la potenza massima in 25 kW, entrambi i modelli presentano modifiche al propulsore che confermano i già ottimi risultati delle moto di serie in materia di consumo di carburante ed emissioni. Rispettano comunque ampiamente le severe normative in tema di inquinamento (Euro-2) in vigore in Italia.

Autore: Redazione

Tag: Novità , strada


Top