Test

pubblicato il 20 maggio 2009

Vespa 50 LX 4T - TEST

Il nuovo motore 4 valvole offre prestazioni da 2 tempi

Vespa 50 LX 4T - TEST
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Vespa 50 LX 4T - anteprima 1
  • Vespa 50 LX 4T - anteprima 2
  • Vespa 50 LX 4T - anteprima 3
  • Vespa 50 LX 4T - anteprima 4
  • Vespa 50 LX 4T - anteprima 5
  • Vespa 50 LX 4T - anteprima 6

Dedicata ai quattordicenni in odore di promozione e non solo, la nuova Vespa 50 4T LX rappresenta l'ultimo stadio evolutivo della gamma di piccola cilindrata del popolare scooter di Pontedera. Una porta d'accesso ad un mondo mitico, assolutamente unico, forte di una storia lunga sessant'anni fatta di politici, attori, sportivi ma soprattutto gente comune, che con la Vespa ha girato l'Italia e il mondo in lungo e in largo.

NEXT GENERATION
Potrebbe anche sembrare troppo, in fondo la nuova LX è solo un cinquantino che dell'originale non ha nemmeno le marce sul manubrio...per non parlare del sound "scoppiettante" o dell'odore acre della miscela: tutto vero, ma il processo evolutivo di un prodotto non si può certamente fermare per troppo tempo sull'idea originale ed attualizzarne l'attualizzabile introducendo concetti tecnici relativamente moderni per una Vespa, come il variatore automatico o il motore a 4 tempi, è stato il leit motiv dello sviluppo ed del successivo successo della next-generation Vespa dal 1996 ad oggi.

4,35 CV PER 43,6 KM/LITRO
Elementi del presente e del passato che si fondono armonicamente anche nella nuova LX 50 4 tempi, che porta con sé un nuovo motore 50 cc, quattro tempi, dotato di una inedita testata a quattro valvole, pensata per assicurare livelli di potenza massima del tutto analoghi a quelli di un 2T pur senza averne i consumi e le quantità di emissioni nocive: giusto per fare qualche numero, il 4 valvole segna un incremento di potenza di oltre il 23% rispetto alla configurazione a 2 valvole (4,35 CV contro 3,53 CV), con un consumo medio di 43,6 km/litro, che migliora di poco l'ottimo valore dell'unità precedente (43,5/litro) surclassando i 28 km/litro della versione 2T.

Un miglioramento prestazionale reso possibile non solo dall'introduzione di due valvole supplementari, ma anche dal completo rifacimento di bilancieri e meccanismo di registrazione delle valvole, ora alleggeriti con lo scopo di diminuire le inerzie e gli attriti. Il miglior riempimento della camera di scoppio, poi, ha permesso di cercare regimi di rotazione superiori, migliorando allo stesso tempo la combustione: ecco perchè la potenza è autmentata ed i consumi ridotti.

MADE IN PONTEDERA
Il nuovo motore è stato interamente progettato, sviluppato e industrializzato a Pontedera, così come lo stile ed il reparto ciclistico. Rispetto a quanto visto sino ad oggi, lo stile è stato impreziosito di nuovi elementi che sottolineano l’appartenenza alla storia del brand toscano. Significativa la modanatura cromata sul parafango che, oltre a slanciare la parte anteriore del veicolo, riprende volutamente il segno caratteristico di modelli storici di Vespa. Anche la mascherina anteriore è stata rivista con un esplicito richiamo ai modelli più gloriosi ospitando una nuova griglia cromata, elemento che nasconde l’avvisatore acustico. Ci sono poi nuovi particolari cromati che caratterizzano il frontale del veicolo vengono bilanciati nella parte posteriore dalla copertura luce targa, anch’essa cromata. Anche la sella beneficia di importanti miglioramenti, una nuova conformazione e nuove cuciture la distinguono dalla versione precedente. E’ nuovo anche il disegno delle manopole ora caratterizzate dal logo Vespa e dalla parte più interna rifinita in elegante cromatura.

Scocca portante in acciaio, sospensione anteriore monobraccio con bilanciere di derivazione "aeronautica" portata sin qui dal progetto originale (1946), sospensione posteriore con monoammortizzatore idraulico a doppio effetto, la nuova Vespa 50 LX 4T poggia su ruote da 11 e 10 pollici gommate 110/70 e 120/70, frenate da un disco da 200 mm anteriore ed un tradizionale tamburo posteriore.

INIMITABILE
Bastano pochi metri in sella alla mitica vespetta per capire quali siano le caratteristiche che da 12 lustri la rendono così speciale. Design immediatamente riconoscibile a parte, infatti, Vespa anche nella sua versione 50 offre una sensazione di robustezza e solidità davvero incredibile. Basta "bussare" sulla carrozzeria per accorgersi che di plastica ce n'è davvero poca o percorrere pochi metri sul pavè cittadino per provare una sensazione di robustezza che altri cinquantini di pari prezzo per forza di cose non possono offrire.

Certo dimensionalmente non è fatta per i giovani ragazzotti che sfiorano già il metro e novanta, ma per chi gode di statura nella media ma soprattutto per il pubblico femminile la nuova Vespa 50 LX 4T offre tutto quello che serve per muoversi con sicurezza in città: sella relativamente bassa e pedana piatta e stretta, innanzitutto, ma anche comdandi al manubrio morbidi e precisi. La protezione aerodinamica è quel che è, certamente, ma a 45 km/h non c'è poi bisogno di grandi scudi e per chi soffre il freddo sarà sempre possibile utilizzare una copertina.

PRESTAZIONI DA 2T
Le prestazioni rispetto al modello che l'ha preceduta sono evidentemente superiori. Non stiamo certamente parlando di un maxi-scooter, per cui è inutile attendersi partenze brucianti al semaforo, però lo spunto rispetto alla vecchia unità a 2 valvole è nettamente superiore: l'idea, soprattutto quando la strada sale, è davvero quella di essere in sella ad un 50 2T, ma senza quel fastidioso odore che ne caratterizza le soste ai semafori o gli impicci di doversi ricordare di rabboccare il serbatoio del miscelatore...

Voto positivo anche per la ciclistica. Il "vespino" si guida con estrema facilità ed assicura grande appoggio in curva, senza dimenticare di mantenere il contatto della ruota anteriore con l'asfalto. Le ultime versioni della sospensione a bilancere funzionano davvero in modo egregio e supportano nella migliore delle maniere il potere frenante del disco anteriore, deciso nel mordente e ben modulabile alla leva.

2.550 EURO
La nuova Vespa 50 LX 4T è disponibile in 6 colorazioni, di cui due metallizzate (Nero Vulcano e Blu Midnight) e quattro pastello (Montebianco, Rosso Dragon, Arancio Taormina e Azzurro Capri) ad un prezzo di 2.550 euro, salvo ecoincentivi statali.

Autore: E.P.

Tag: Test


Listino Vespa LX 50 4T 4V - model year 2012

LX 50 4T 4V
Cilindrata
49.90 cm³
Potenza
n.d. / n.d.
Coppia
n.d.
Peso
102.00 kg
Altezza sella
775 mm
Prezzo
2.670,00 €
Vai al Listino »
Top