Eventi

pubblicato il 4 maggio 2009

Ducati Streetfighter: in prova fino al 10 maggio

Porte aperte e test ride gratuiti presso gli Store della Rossa

Ducati Streetfighter: in prova fino al 10 maggio
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Ducati Streetfighter - anteprima 1
  • Ducati Streetfighter - anteprima 2
  • Ducati Streetfighter - anteprima 3
  • Ducati Streetfighter - anteprima 4
  • Ducati Streetfighter - anteprima 5
  • Ducati Streetfighter - anteprima 6

Da oggi fino al 10 maggio sarà possibile toccare con mano la nuova Ducati Streetfighter presso tutti gli store della Casa di Borgo Panigale.
Naked con l'anima SBK, l'ultima delle Rosse non sarà disponibile solamente in modalità statica, ma permetterà a tutti gli appassionati di mettere le ruote su strada e farsi un'idea sull'entità di tale oggetto.

Per prenotare la propria prova su strada è semplicissimo: bisogna entrare in contatto con la concessionaria di zona, fissare un appuntamento e presentarsi con casco e patente. A tutto il resto penseranno i ragazzi dello Store.
Individuare la concessionaria Ducati più vicina è molto semplice: basta visitare il sito www.ducati.com ed seguire il percorso.

155 CV a 9.500 giri e 119 Nm di coppia massima, la Streetfighter non fa poi molto per nascondere la stretta derivazione 1098, anche se il lavoro dei tecnici Ducati non si è limitato ad una semplice "scarenatura".
Anzi, il telaio a traliccio di tubi d'acciaio prevede misure vitali diverse, più "abbondanti" in termini di ciclistica - 1.475 mm di passo, e 25.6° di inclinazione del cannotto di sterzo - più contenute quando si parla di pesi: l'adozione del nuovo basamento "vacural", infatti, ha permesso di risparmiare 3 kg rispetto all'unità 1099 cc. installata sulla SBK replica.

170 kg a secco, la nuova Rossa è disponibile in due versioni: standard ed S. Già sul modello standard sono di serie le pinze Brembo monoblocco con dischi da 330 mm, mentre la forcella da 43 mm ed il mono che sovraintende il lavoro della sospensione posteriore a singolo braccio, entrambi Showa, vengono sostituiti da un più prestazionale pacchetto Ohlins (forcella 43 mm) sulla versione S. Le differenze non si limitano solo alle sospensioni ma anche ai cerchi in lega, a 5 razze forgiati sulla S contro i 10 razze di tipo tradizionale sulla standard.

Bianco perla o rossa, con telaio nero e cerchi grigi la colorazioni disponibili per il modello standard, mentre la S si potrà scegliere in rosso o nero con telaio e cerchi color bronzo. 14.990 il prezzo della Streetfighter standard, 18.700 quello della Streetfighter S, comprensivo di 2 anni a chilometraggio illimitato.

Non resta che provarla.

Ducati Streetfighter

Video ufficiale della nuova Ducati Streetfighter, la super-naked di Borgo Panigale

Autore: Redazione

Tag: Eventi


Top