Sport

pubblicato il 25 aprile 2009

WSBK 2009, Assen, Qualifiche 1

Bene Spies, Haga si nasconde, male l'Aprilia

WSBK 2009, Assen, Qualifiche 1
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • WSBK 2009 - Assen - anteprima 1
  • WSBK 2009 - Assen - anteprima 2
  • WSBK 2009 - Assen - anteprima 3
  • WSBK 2009 - Assen - anteprima 4
  • WSBK 2009 - Assen - anteprima 5
  • WSBK 2009 - Assen - anteprima 6

Tornano in vetta alle classifiche Ben Spies e la sua Yamaha R1 2009 ufficiale. L'americano, dopo la prova a sua detta "opaca" di Valencia, si è presentato all'università della moto (Assen) con tutti i "compiti fatti" staccando già nel primo giorno un tempo che lo porta a quattro decimi dal record in prova fatto segnare da Bayliss lo scorso anno.

Spies è stato l'unico a scendere sotto il 39, mentre tutti gli altri hanno apparentemente giocato a nascondino. Il solo Smrz, ormai abbonato alle prime file con la sua Ducati 1098 R privata, ha voluto dare un segnale forte: per lui un secondo posto che potrebbe essere confermato nella superpole di domani.

Terza la velocissima Suzuki GSX-R 1000 K9 di Kagayama, quarta la Honda di Checa e quinto tempo per Fabrizio: la sua Ducati 1098 R è attesa nuovamente sul podio dopo le belle gare spagnole.

Sesto, ma non fa quasi più notizia, Laconi sulla Ducati del team veronese DFX, settimo Neukirchner a mezzo secondo da Spies.

Decimo Haslam, in ospedale Hopkins - salterà probabilmente questa e la prossima corsa - 11° Corser (BMW) e solo 12° Haga: il nipponico è solito non farsi vedere nel primo giorno di qualifiche, per cui domani non ci sarà di che sorprendersi se si giocherà la Superpole con Spies.

Male l'Aprilia: 16° Biaggi, 17° il rientrante Nakano (che saltò Valencia a causa di una frattura della clavicola sinistra), il Team Aprilia ha la scusante di non aver mai girato su questa pista, a differenza dei suoi piloti...

"Non è stato il migliore degli inizi – ha dichiarato Biaggi – c’è molto da lavorare per sitemare la moto nel migliore dei modi. Il solito problema delle vibrazioni sul posteriore in staccata rimane ed è molto più accentuato rispetto a Valencia, in più la moto è molto nervosa e perciò difficile da gestire. Dobbiamo migliorare ancora molto sia per la Superpole che per la gara."

COSI' IN TV
La7: sabato 25 aprile ore 14:55 Superpole, domenica 26 aprile 11:30 – SBK gara 1, 15:25 - SBK gara 2

WSBK 2009, Assen, Qualifiche 1 24/04/2009
1 19 Spies B. (USA) Yamaha YZF R1 1'38.747
2 96 Smrz J. (CZE) Ducati 1098R 1'39.055
3 71 Kagayama Y. (JPN) Suzuki GSX-R 1000 K9 1'39.128
4 7 Checa C. (ESP) Honda CBR1000RR 1'39.141
5 84 Fabrizio M. (ITA) Ducati 1098R 1'39.238
6 55 Laconi R. (FRA) Ducati 1098R 1'39.246
7 76 Neukirchner M. (GER) Suzuki GSX-R 1000 K9 1'39.265
8 65 Rea J. (GBR) Honda CBR1000RR 1'39.359
9 9 Kiyonari R. (JPN) Honda CBR1000RR 1'39.506
10 91 Haslam L. (GBR) Honda CBR1000RR 1'39.585
11 11 Corser T. (AUS) BMW S1000 RR 1'39.597
12 41 Haga N. (JPN) Ducati 1098R 1'39.621
13 67 Byrne S. (GBR) Ducati 1098R 1'39.784
14 31 Muggeridge K. (AUS) Suzuki GSX-R 1000 K9 1'39.897
15 66 Sykes T. (GBR) Yamaha YZF R1 1'39.899
16 3 Biaggi M. (ITA) Aprilia RSV4 Factory 1'39.934
17 56 Nakano S. (JPN) Aprilia RSV4 Factory 1'40.199
18 111 Xaus R. (ESP) BMW S1000 RR 1'40.349
19 33 Hill T. (GBR) Honda CBR1000RR 1'40.617
20 25 Salom D. (ESP) Kawasaki ZX 10R 1'40.853
21 24 Roberts B. (AUS) Ducati 1098R 1'40.944
22 77 Iannuzzo V. (ITA) Honda CBR1000RR 1'41.014
23 99 Scassa L. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1'41.085
24 100 Tamada M. (JPN) Kawasaki ZX 10R 1'41.165
25 32 Easton S. (GBR) Kawasaki ZX 10R 1'41.355
26 15 Baiocco M. (ITA) Kawasaki ZX 10R 1'41.363
27 94 Checa D. (ESP) Yamaha YZF R1 1'41.823
28 88 Resch R. (AUT) Suzuki GSX-R 1000 K9 1'41.978

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top