Sport

pubblicato il 12 aprile 2009

MotoGP 2009, Qatar: non c'è Playboy

Coniglietto "impertinente" secondo le Autorità arabe...

MotoGP 2009, Qatar: non c'è Playboy
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Playboy sulle carene del Team Honda LCR - anteprima 1
  • Playboy sulle carene del Team Honda LCR - anteprima 2
  • Playboy sulle carene del Team Honda LCR - anteprima 3
  • Playboy sulle carene del Team Honda LCR - anteprima 4
  • Playboy sulle carene del Team Honda LCR - anteprima 5
  • Playboy sulle carene del Team Honda LCR - anteprima 6

A meno di 24 ore dall’inizio del Motomondiale 2009, il team LCR Honda MotoGP ha annunciato, un po' a sorpresa, di aver sostituito sulle carene della RC212V di Randy De Puniet il main sponsor Playboy con quello della popolare emittente radiofonica Radio Montecarlo. Le motivazioni sono molto semplici: la rivista del coniglietto è stata giudicata poco "pertinente" dalle Autorità locali...e quindi, il debutto del marchio Playboy in MotoGP è rimandato alla prossima corsa.

Luigi Frateschi, Amministratore Delegato di RMC Network: "E’ la prima volta che Radio Monte Carlo decide di accostarsi al mondo delle due ruote e siamo felici di farlo con un partner di tutto rispetto come LCR uno dei Team che rappresenta la Honda. La decisione di abbinare il nostro brand a quello di questa moto ci rende orgogliosi e ci impegniamo a trasmettere, attraverso la nostra musica e il nostro lavoro, tutto il supporto al pilota che ci rappresenta."

Lucio Cecchinello CEO di LCR Honda MotoGP: "La partnership con Radio Monte Carlo è per noi un motivo di grande soddisfazione e siamo davvero orgogliosi di ricevere il supporto da parte di questo Gruppo che da decenni è leader nella "comunicazione". Inizia un anno importante ed è certo che faremo ancora una volta del nostro meglio per poter soddisfare tutti i nostri supporter incluso Radio Monte Carlo Network che qui in Qatar sarà in "pole position" sulle nostre Honda MotoGP!"

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top