Sport

pubblicato il 10 aprile 2009

WSBK 2009, Monza: test day/1

Fabrizio ed Haga in testa alla prima giornata di prove

WSBK 2009, Monza: test day/1
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • WSBK 2009 Valencia - anteprima 1
  • WSBK 2009 Valencia - anteprima 2
  • WSBK 2009 Valencia - anteprima 3
  • WSBK 2009 Valencia - anteprima 4
  • WSBK 2009 Valencia - anteprima 5
  • WSBK 2009 Valencia - anteprima 6

Solo nove piloti in pista nella prima delle due giornate di test riservate alla WSBK 2009 sulla pista di Monza. I più veloci, e nemmeno troppo a sorpresa viste e considerate le velocità massime fatte registrare dalle Ducati sino ad oggi, sono stati Michel Fabrizio e Noriyuki Haga (Ducati Xerox Team). Le condizioni meteo non sono state delle migliori per tutta la mattinata ed i tempi sono venuti fuori solamente nel corso della sessione pomeridiana.

Alle spalle dei ducatisti le Yamaha di Ben Spies e Tom Sykes, anch'esse entrambe sotto il '46, mentre primo "degli altri" è stato Max Neukirchner (Suzuki) con il tempo di 1'46.3. Stesso crono anche per la BMW S 1000 RR di Troy Corser, mentre il compagno di squadra Ruben Xaus proprio non sembra proprio trovare il bandolo della matassa della quadricilindrica tedesca: per lui un 1'47.2 che lo relega in nona ed ultima posizione a nove decimi dal compagno di team.

Settimo con 1'46.8 l'altra Suzuki ufficiale di Yukio Kagayama mentre l'ottavo tempo è stato staccato da Karl Muggeridge, che sulla Suzuki del Team Celani ha girato in 47.1.

"E’ stata una giornata positiva." - ha dichiarato Nori Haga - "Oggi abbiamo provato diverse gomme e alcune mi hanno dato un feeling abbastanza buono. Nella mattinata la pista era umida ma una volta che si è asciugata sono riuscito a fare dei buoni tempi, abbastanza veloci e costanti. Ho girato anche con un nuovo setting di sospensione ma aspetto domani per spingere di più e valutare se mi può dare un effettivo vantaggio su questa pista."

"Non è andata per niente male, - dice Michel Fabrizio - abbiamo provato un setting diverso e mi sento molto più a mio agio sulla moto. Abbiamo provato quasi tutte le soluzioni di pneumatici messe a nostra disposizione dalla Pirelli e sono contento del mio passo, ho completato molti giri con tempi costantemente veloci dall’ 1’45 alto all’ 1’46 basso e sono stato più veloce rispetto ai tempi registrati in gara qui l’anno scorso. Sono soddisfatto del lavoro svolto oggi."

WSBK 2009, Monza, Test 09/04/2009, tempi non ufficiali
1. Michel Fabrizio (Ducati Xerox) 1’45.7; 2. Noriyuki Haga (Ducati Xerox) 1’45.8; 3. Ben Spies (Yamaha World Superbike) 1’45.9; 4. Tom Sykes (Yamaha World Superbike) 1’45.9; 5. Max Neukirchner (Suzuki Alstare) 1’46.3; 6. Troy Corser (BMW) 1’46.3; 7. Yukio Kagayama (Suzuki Alstare) 1’46.8; 8. Karl Muggeridge (Suzuki Celani) 1’47.1; 9. Ruben Xaus (BMW) 1’47.2.

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top