Sport

pubblicato il 7 aprile 2009

Yamaha R 125 Cup 2009, Pomposa

Piccoli Ben Spies crescono...

Yamaha R 125 Cup 2009, Pomposa
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Yamaha R 125 Cup 2009, Pomposa - anteprima 1
  • Yamaha R 125 Cup 2009, Pomposa - anteprima 2
  • Yamaha R 125 Cup 2009, Pomposa - anteprima 3
  • Yamaha R 125 Cup 2009, Pomposa - anteprima 4
  • Yamaha R 125 Cup 2009, Pomposa - anteprima 5
  • Yamaha R 125 Cup 2009, Pomposa - anteprima 6

Il primo gradino del podio della Yamaha R 125 Cup, trofeo monomarca dedicato ai giovani piloti promosso da Yamaha con la collaborazione di Race Service Malossi e Scuola Motociclistica Italiana, è andato al giovane laziale Manuel D’Andrea, al termine di entrambe le manche disputate sul circuito ferrarese del Lido di Pomposa.

D'ANDREA COME SPIES
D’Andrea si è aggiudicato entrambe le prime due gare del campionato monomarca Yamaha davanti al pilota di casa Giacomo Fornasari. I due piloti sono giunti davanti all’altra rivelazione di giornata Federico Agnoletto, rookie dall’incredibile talento, giunto terzo in entrambe le manche.

Il ferrarese Fornasari, esperto conoscitore del circuito ed autore della pole position del sabato con il tempo di 1’10"799, si è dovuto piegare per ben due volte all’imprendibile non ancora quindicenne D’Andrea: in gara 1 dopo un contatto con un doppiato che l’ha costretto ad un fuoripista, ed in gara 2 dopo aver via via perso terreno col passare dei giri nei confronti del diretto avversario, marcato stretto per gran parte della gara. I due piloti di testa hanno sempre tenuto un ritmo imprendibile per il resto del gruppo, nonostante il fatto che tra gli inseguitori si siano messi in luce altri possibili antagonisti per il titolo finale come, ad esempio, il quinto in classifica generale, il combattivo Manuel Grandi, resosi protagonista di una grande rimonta in gara 1 che l’ha visto passare dall’ultimo posto in griglia di partenza al quarto posto di manche.

AGNOLETTO PRIMO TRA I ROOKIE
Nella categoria rookie, dedicata ai piloti che hanno ottenuto la loro prima licenza Federmoto in occasione della Yamaha R125 Cup 2009, e terzo assoluto in entrambe le manche, è stato il veneto Federico Agnoletto, giunto nella speciale classifica dedicata ai debuttanti in pista davanti ad Alessio Gazzolo ed Antonio Carrassi. Il giovanissimo Agnoletto ha dimostrato un passo degno di un pilota consumato. Nella categoria ragazze, inoltre, la migliore del weekend di gara di Pomposa è stata la quindicenne bolognese Rebecca Bianchi.

La Yamaha R125 Cup 2009, trofeo monomarca ideato da Yamaha per ragazzi e ragazze di età compresa fra i 14 e i 18 anni che sognano di scendere in pista in sella alla regina del mercato 125 cc, Yamaha YZF-R125, tornerà a testare la voglia di vittoria dei 24 giovanissimi iscritti in questi prossimi appuntamenti:

· 16-17 maggio 2009 Castelletto di Branduzzo (PV)
· 6-7 giugno 2009 Ottobiano (PV)
· 4-5 luglio 2009 Busca (CN)
· 3-4 ottobre 2009 Adria (RO)

Al primo classificato finale del trofeo andrà in premio una Yamaha R 125, ai primi tre classificati finali sarà inoltre garantito un test in sella ad una Yamaha R6 Superstock.

CLASSIFICA GARA 1 (prime 5 posizioni)
1) Manuel D’Andrea 14:38.743
2) Giacomo Fornasari a 22.813
3) Federico Angnoletto a 23.752
4) Manuel Grandi a 0.535
5) Alessio Gazzolo a 1.768

CLASSIFICA GARA 2 (prime 5 posizioni)
1) Manuel D’Andrea 14:14.178
2) Giacomo Fornasari a 3.406
3) Federico Angnoletto a 31.503
4) Alessio Gazzolo a 6.125
5) Manuel Grandi a 1.663

CLASSIFICA GENERALE (prime 5 posizioni)
1) Manuel D’Andrea pt. 50
2) Giacomo Fornasari pt. 44
3) Federico Angnoletto pt. 40
4) Alessio Gazzolo pt.34
5) Manuel Grandi pt. 34

CLASSIFICA ROOKIE (prime 5 posizioni)
1) Federico Agnoletto pt. 50
2) Alessio Gazzolo pt. 44
3) Antonio Carassi pt. 40
4) Massimiliano Morlacchi pt. 34
5) Mattia Tonelli pt. 31

Autore: Redazione

Tag: Sport


Top