Tecnica

pubblicato il 1 aprile 2009

Aprilia RSV4 Factory: ciclistica racing

I tecnici Aprilia ci svelano la nuova Factory

Aprilia RSV4 Factory: ciclistica racing
freccia per aprire fotogalleryfreccia per aprire fotogallery
  • Aprilia RSV4 Factory - anteprima 1
  • Aprilia RSV4 Factory - anteprima 2
  • Aprilia RSV4 Factory - anteprima 3
  • Aprilia RSV4 Factory - anteprima 4
  • Aprilia RSV4 Factory - anteprima 5
  • Aprilia RSV4 Factory - anteprima 6

A poche ore dalla pubblicazione del test della nuova Aprilia RSV4 Factory, vi portiamo alla scoperta di uno dei suoi principali fiori all'occhiello: la ciclistica. Oltre al motore V4, infatti, l'erede della RSV è una delle moto più complete sul mercato sotto questo punto di vista, grazie ad una costruzione che permette regolazioni di setup che vanno ben oltre i classici registri di forcella ed ammortizzatore Ohlins.

E' possibile, infatti, regolare l'inclinazione del cannotto di sterzo, la posizione del motore all'interno del telaio e la posizione del perno forcellone. I piloti più esperti, dunque, potranno andare oltre la distribuzione dei pesi standard, prevista in rapporto 52% anteriore e 48% posteriore, adattando le caratteristiche della RSV4 Factory al proprio stile di guida ed alle caratteristiche della pista.

"La parte ciclistica - dichiara Romano Albesiano, Direttore Aprilia Motorcycle Product Development - della RSV4 Factory è realizzata con un telaio e forcellone in alluminio ottenuti abbinando parti fuse a lamiere stampate, come nella migliore tradizione Aprilia. Anche in questo caso il risultato in termini di peso è eccellente: queste componenti sono le più leggere tra le 1000 presenti sul mercato."

"Le sospensioni - afferma Andrea Strassera, Direttore Motorcycle Product Marketing - sono il massimo disponibile sul mercato. Forcella ed ammortizzatore sono marchiati Ohlins, pluriregolabili. Le pinze sono Brembo racing monoblocco abbinate a dischi a foratura differenziata e centraggio studiato per ridurre il peso, che è inferiore di circa 1 kg rispetto a quanto proposto su RSV 1000 R."

"Da sempre - afferma Mariano Fioravanzo, Direttore Aprilia Sport Motorcycle Platform - le prestazioni della ciclistica fanno parte del DNA sportivo Aprilia, su tutti i modelli. Per confermare questa supremazia il progetto RSV4 Factory aveva bisogno di un motore estremamente compatto attorno al quale è stato possibile studiare e realizzare una ciclistica racing sviluppata a stretto contatto con il reparto corse. Abbinata ad un design estremamente innovativo è nata una moto compatta, leggera, agile e maneggevole. La vista frontale, laterale e posteriore, mostra ingombri simili a quelli di una 250 GP."

Tra poche ore vi daremo le prime impressioni dalla pista di Misano test: stay tuned!

Aprilia RSV4 Factory - la ciclistica

I tecnici Aprilia ci portano alla scoperta della ciclistica della nuova Aprilia RSV4 Factory

Autore: Redazione

Tag: Tecnica


Top